Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Prolungate anche le due mostre collaterali ospitate a Santa Caterina

IMPRESSIONISTI, LA MOSTRA PROROGATA AL 1 MAGGIO

Oltre 34.000 i visitatori nelle due settimane di Natale


TREVISO - Prorogata fino all'1 maggio 2017 la mostra Storie dell'Impressionismo. I grandi protagonisti da Monet a Renoir, da Van Gogh a Gauguin.” viene comunicato da Marco Goldin, patron di Linea d'ombra, società organizzatrice della mostra.

La conferma è arrivata nell'ultima newsletter di Linea d'ombra i cui lo stesso Goldin ha commentato rivolgendosi al suo pubblico: “I quasi 120.000 visitatori nei primi 77 giorni di apertura, e ancor di più l’enorme successo nel periodo natalizio con oltre 34.000 visitatori in due sole settimane, testimoniano di un’ampia adesione del pubblico. Quel pubblico che ha amato soprattutto la qualità delle opere e il progetto che presenta, non soltanto gli anni canonici dell’impressionismo, ma quanto lo ha generato e quanto vi è succeduto. Per noi è molto importante rendere appunto conosciuta, in modo attraente e non solo mnemonico, la trama affascinante della pittura, studiandone gli snodi e i colmi di bellezza, spesso irraggiungibile come nel caso dell’impressionismo. Ma anche degli altri periodi storici, soprattutto il Novecento, dei quali ci siamo occupati nei nostri progetti nelle altre esposizioni presenti in questi mesi sempre a Treviso”.

Con Storie dell'Impressionismo saranno prorogate anche le due mostre collaterali allestite in Santa Caterina alle quali è possibile accedervi con il medesimo biglietto, Tiziano Rubens Rembrandt. L’immagine femminile tra Cinquecento e Seicento e Da Guttuso a Vedova a Schifano. Il filo della pittura in Italia nel secondo Novecento.

Ogni informazione su www.lineadombra.it