Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/263: IL VICENTINO MIGLIOZZI MIGLIOR AZZURRO AL CHINA OPEN

A Shenzen il finlandese Korhonen si impone al playoff sul francese Hebert


SHENZEN - Sono ben quattro gli azzurri che partecipano al Volvo China Open, evento dell’Asian Tour e dell’European Tour, in programma a Shenzhen, al Tradition at Wolong Valley, di Chengdu in Cina. È Il venticinquesimo anniversario di questo torneo, che significa scadenza molto...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/20: GOLF CLUB CASTELFALFI

Tra le colline del Chianti, il paesaggio fa dimenticare anche le difficoltà tecniche


CASTELFALFI - Si arriva a Castelfalfi, località ignota ai più, percorrendo le luminose colline del Chiantigiano che riservano splendidi scorci. Siamo a Montaione, nei pressi dei borghi di San Gimignano e di Volterra, e Castelfalfi è un piccolo villaggio medievale arroccato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/262: LA PRIMA VOLTA DEL MASTERS IN ROSA

Sfida tra le migliori 72 dilettanti sul mitico Augusta National


AUGUSTA - Si tratta di un evento storico per il golf femminile: per la prima volta il Masters in rosa.A giocare all’Augusta National, il mitico percorso voluto da Bobby Jones, sono le migliori 72 dilettanti del mondo. Tra loro, quattro azzurre: Virginia Elena Carta, Caterina Don, Alessandra...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Prolungate anche le due mostre collaterali ospitate a Santa Caterina

IMPRESSIONISTI, LA MOSTRA PROROGATA AL 1 MAGGIO

Oltre 34.000 i visitatori nelle due settimane di Natale


TREVISO - Prorogata fino all'1 maggio 2017 la mostra Storie dell'Impressionismo. I grandi protagonisti da Monet a Renoir, da Van Gogh a Gauguin.” viene comunicato da Marco Goldin, patron di Linea d'ombra, società organizzatrice della mostra.

La conferma è arrivata nell'ultima newsletter di Linea d'ombra i cui lo stesso Goldin ha commentato rivolgendosi al suo pubblico: “I quasi 120.000 visitatori nei primi 77 giorni di apertura, e ancor di più l’enorme successo nel periodo natalizio con oltre 34.000 visitatori in due sole settimane, testimoniano di un’ampia adesione del pubblico. Quel pubblico che ha amato soprattutto la qualità delle opere e il progetto che presenta, non soltanto gli anni canonici dell’impressionismo, ma quanto lo ha generato e quanto vi è succeduto. Per noi è molto importante rendere appunto conosciuta, in modo attraente e non solo mnemonico, la trama affascinante della pittura, studiandone gli snodi e i colmi di bellezza, spesso irraggiungibile come nel caso dell’impressionismo. Ma anche degli altri periodi storici, soprattutto il Novecento, dei quali ci siamo occupati nei nostri progetti nelle altre esposizioni presenti in questi mesi sempre a Treviso”.

Con Storie dell'Impressionismo saranno prorogate anche le due mostre collaterali allestite in Santa Caterina alle quali è possibile accedervi con il medesimo biglietto, Tiziano Rubens Rembrandt. L’immagine femminile tra Cinquecento e Seicento e Da Guttuso a Vedova a Schifano. Il filo della pittura in Italia nel secondo Novecento.

Ogni informazione su www.lineadombra.it