Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Prolungate anche le due mostre collaterali ospitate a Santa Caterina

IMPRESSIONISTI, LA MOSTRA PROROGATA AL 1 MAGGIO

Oltre 34.000 i visitatori nelle due settimane di Natale


TREVISO - Prorogata fino all'1 maggio 2017 la mostra Storie dell'Impressionismo. I grandi protagonisti da Monet a Renoir, da Van Gogh a Gauguin.” viene comunicato da Marco Goldin, patron di Linea d'ombra, società organizzatrice della mostra.

La conferma è arrivata nell'ultima newsletter di Linea d'ombra i cui lo stesso Goldin ha commentato rivolgendosi al suo pubblico: “I quasi 120.000 visitatori nei primi 77 giorni di apertura, e ancor di più l’enorme successo nel periodo natalizio con oltre 34.000 visitatori in due sole settimane, testimoniano di un’ampia adesione del pubblico. Quel pubblico che ha amato soprattutto la qualità delle opere e il progetto che presenta, non soltanto gli anni canonici dell’impressionismo, ma quanto lo ha generato e quanto vi è succeduto. Per noi è molto importante rendere appunto conosciuta, in modo attraente e non solo mnemonico, la trama affascinante della pittura, studiandone gli snodi e i colmi di bellezza, spesso irraggiungibile come nel caso dell’impressionismo. Ma anche degli altri periodi storici, soprattutto il Novecento, dei quali ci siamo occupati nei nostri progetti nelle altre esposizioni presenti in questi mesi sempre a Treviso”.

Con Storie dell'Impressionismo saranno prorogate anche le due mostre collaterali allestite in Santa Caterina alle quali è possibile accedervi con il medesimo biglietto, Tiziano Rubens Rembrandt. L’immagine femminile tra Cinquecento e Seicento e Da Guttuso a Vedova a Schifano. Il filo della pittura in Italia nel secondo Novecento.

Ogni informazione su www.lineadombra.it