Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Appuntamento stasera a Villa Onigo di Trevignano

MARIO BOTTER, UNA VITA PER TREVISO E LA SUA ARTE

La figura del celeberrimo restauratore ricordata dalla figlia Natalina


TREVIGNANO -  A lui si deve il salvataggio, dopo i terribili bombardamenti della seconda guerra mondiale, degli affreschi di Palazzo dei Trecento, di Ca' da Noal, di Santa Maria Maggiore, del Capitolo dei Domenicani a San Nicolò, dopo i terribili bombardamenti della seconda guerra mondiale. Mario Botter, restauratore e ispettore onorario ai monumenti, è stato una delle figure chiave per il recupero, la conservazione e la divulgazione del patrimonio artistico trevigiano. Curò il restauro di moltissimi edifici della sua città natale e – figlio del pittore Girolamo e a sua volta pittore - documentò la sua opera con importanti acquarelli. A lui è dedicata la piazzetta prospiciente l'ingresso del complesso di Santa Caterina, sede principale dei Musei civici di Treviso.
A ricordarne la figura e l'eredità a 40 anni dalla scomparsa, martedì alle 20.30 a Villa Onigo di Trevignano, sarà la figlia Natalina Botter. Nata e cresciuta in un ambiente artistico (anche il fratello Memi è stato grande esperto d'arte e restauratore), la stessa Natalina Botter è storica dell'arte e guida turistica, ha seguito per molti anni il restauro di quadri del cinque-seicento a fianco di Bepi Fini. Con il padre ha restaurato alcune ville venete ed è particolarmente orgogliosa di aver ritoccato gli affreschi nella casa di Francesco Petrarca ad Arquà..
La serata rientra nel programma dei Martedì in Villa, promossi dall'assessorato alla Cultura del Comune di Trevignano, con il patrocinio del Rotary. L'ingresso è libero.