Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Suprema sintesi di fede, teologia, filosofia e morale riassume le loro vite

FEDE E FILOSOFIA A CONFRONTO NELLE OPERE DI J. H. NEWMAN E E. STEIN

Il convegno al Campus IUSVE di Mestre il 19 e 20 gennaio


MESTRE - Fede e filosofia a confronto nelle opere di due pensatori John Henry Newman e Edith Stein, queso è il tema del convegno che si terrà nel Campus IUSVE di Mestre (via dei Salesiani, 15) giovedì 19 gennaio dalle 9 alle 17.30 e venerdì 20 gennaio dalle 9 alle 12.

J. H. Newman, venerato dal 2010 tra i beati della Chiesa, è ritenuto importante per l'influenza del suo pensiero sull'assise vaticana riguardo i temi del ruolo attivo del laicato, del primato della coscienza e e della lotta al relativismo etico.
E. Stein, dopo la beatificazione nel 1987, è stata proclamata Santa nel 1998 e co-patrona d'Europa.

Una sintesi di fede, teologia, filosofia e morale esprime le loro vite, citati in un'enciclica del Papa Giovanni Paolo II come “esempi significativi di un cammino di ricerca filosofica che ha tratto considerevoli vantaggi dal confronto con i dati della fede”.

Al Convegno, che vedrà la partecipazione anche delle massime autorità degli Istituti Universitari promotori, con il Rettore dell’Università Pontificia Salesiana di Roma Mauro Mantovani e S.E. Mons. Enrico dal Covolo, Rettore della PUL, saranno presentati gli interventi dei maggiori esperti a livello internazionale dei due protagonisti, approfonditi sia nel loro quadro storico sia con l’obiettivo di indagare le influenze e gli insegnamenti ancora attuali sul pensiero filosofico e teologico, sulla morale e sull’educazione. Tra gli studiosi presenti, oltre ai due curatori scientifici dell’assise, spiccano in particolare Ian Ker, dell’Università di Oxford, massima autorità mondiale negli studi su J.H. Newman,  Hanna Barbara Gerl-Falkovitz , filosofa, presidente dell’Istituto Europeo di filosofia e di religione di Heiligenkreuz (Vienna), e Angela Ales Bello, docente alla PUL, rispettivamente curatrici dell’edizione tedesca e italiana delle opere di Edith Stein. Insieme a loro John F. Crosby, Franciscan University di Steubenville (Ohio, USA), esperto del personalismo di Newman e di Papa Giovanni Paolo II; e ancora Gregory Solari, dell’Institute Catholique di Parigi, Leonardo Messinese, docente PUL, Markus Krienke, della Facoltà di Teologia di Lugano, Hermann Geissler, testimone e portavoce dell’International Centre of Newman Friends di Roma.