Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Suprema sintesi di fede, teologia, filosofia e morale riassume le loro vite

FEDE E FILOSOFIA A CONFRONTO NELLE OPERE DI J. H. NEWMAN E E. STEIN

Il convegno al Campus IUSVE di Mestre il 19 e 20 gennaio


MESTRE - Fede e filosofia a confronto nelle opere di due pensatori John Henry Newman e Edith Stein, queso è il tema del convegno che si terrà nel Campus IUSVE di Mestre (via dei Salesiani, 15) giovedì 19 gennaio dalle 9 alle 17.30 e venerdì 20 gennaio dalle 9 alle 12.

J. H. Newman, venerato dal 2010 tra i beati della Chiesa, è ritenuto importante per l'influenza del suo pensiero sull'assise vaticana riguardo i temi del ruolo attivo del laicato, del primato della coscienza e e della lotta al relativismo etico.
E. Stein, dopo la beatificazione nel 1987, è stata proclamata Santa nel 1998 e co-patrona d'Europa.

Una sintesi di fede, teologia, filosofia e morale esprime le loro vite, citati in un'enciclica del Papa Giovanni Paolo II come “esempi significativi di un cammino di ricerca filosofica che ha tratto considerevoli vantaggi dal confronto con i dati della fede”.

Al Convegno, che vedrà la partecipazione anche delle massime autorità degli Istituti Universitari promotori, con il Rettore dell’Università Pontificia Salesiana di Roma Mauro Mantovani e S.E. Mons. Enrico dal Covolo, Rettore della PUL, saranno presentati gli interventi dei maggiori esperti a livello internazionale dei due protagonisti, approfonditi sia nel loro quadro storico sia con l’obiettivo di indagare le influenze e gli insegnamenti ancora attuali sul pensiero filosofico e teologico, sulla morale e sull’educazione. Tra gli studiosi presenti, oltre ai due curatori scientifici dell’assise, spiccano in particolare Ian Ker, dell’Università di Oxford, massima autorità mondiale negli studi su J.H. Newman,  Hanna Barbara Gerl-Falkovitz , filosofa, presidente dell’Istituto Europeo di filosofia e di religione di Heiligenkreuz (Vienna), e Angela Ales Bello, docente alla PUL, rispettivamente curatrici dell’edizione tedesca e italiana delle opere di Edith Stein. Insieme a loro John F. Crosby, Franciscan University di Steubenville (Ohio, USA), esperto del personalismo di Newman e di Papa Giovanni Paolo II; e ancora Gregory Solari, dell’Institute Catholique di Parigi, Leonardo Messinese, docente PUL, Markus Krienke, della Facoltà di Teologia di Lugano, Hermann Geissler, testimone e portavoce dell’International Centre of Newman Friends di Roma.