Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/246: DAL 2019 IN VIGORE LE NUOVE REGOLE DI GIOCO

Le norme ridotte a 24: ecco le principali novità


TREVISO - Erano trentaquattro le Regole del Golf; erano tante, e soprattutto abbastanza complicate da ricordare, per il neofita che le doveva capire, memorizzare, e poi correttamente applicare.Dal 1° gennaio 2019 sarà in uso una versione rivisitata, principalmente finalizzata ad una...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Suprema sintesi di fede, teologia, filosofia e morale riassume le loro vite

FEDE E FILOSOFIA A CONFRONTO NELLE OPERE DI J. H. NEWMAN E E. STEIN

Il convegno al Campus IUSVE di Mestre il 19 e 20 gennaio


MESTRE - Fede e filosofia a confronto nelle opere di due pensatori John Henry Newman e Edith Stein, queso è il tema del convegno che si terrà nel Campus IUSVE di Mestre (via dei Salesiani, 15) giovedì 19 gennaio dalle 9 alle 17.30 e venerdì 20 gennaio dalle 9 alle 12.

J. H. Newman, venerato dal 2010 tra i beati della Chiesa, è ritenuto importante per l'influenza del suo pensiero sull'assise vaticana riguardo i temi del ruolo attivo del laicato, del primato della coscienza e e della lotta al relativismo etico.
E. Stein, dopo la beatificazione nel 1987, è stata proclamata Santa nel 1998 e co-patrona d'Europa.

Una sintesi di fede, teologia, filosofia e morale esprime le loro vite, citati in un'enciclica del Papa Giovanni Paolo II come “esempi significativi di un cammino di ricerca filosofica che ha tratto considerevoli vantaggi dal confronto con i dati della fede”.

Al Convegno, che vedrà la partecipazione anche delle massime autorità degli Istituti Universitari promotori, con il Rettore dell’Università Pontificia Salesiana di Roma Mauro Mantovani e S.E. Mons. Enrico dal Covolo, Rettore della PUL, saranno presentati gli interventi dei maggiori esperti a livello internazionale dei due protagonisti, approfonditi sia nel loro quadro storico sia con l’obiettivo di indagare le influenze e gli insegnamenti ancora attuali sul pensiero filosofico e teologico, sulla morale e sull’educazione. Tra gli studiosi presenti, oltre ai due curatori scientifici dell’assise, spiccano in particolare Ian Ker, dell’Università di Oxford, massima autorità mondiale negli studi su J.H. Newman,  Hanna Barbara Gerl-Falkovitz , filosofa, presidente dell’Istituto Europeo di filosofia e di religione di Heiligenkreuz (Vienna), e Angela Ales Bello, docente alla PUL, rispettivamente curatrici dell’edizione tedesca e italiana delle opere di Edith Stein. Insieme a loro John F. Crosby, Franciscan University di Steubenville (Ohio, USA), esperto del personalismo di Newman e di Papa Giovanni Paolo II; e ancora Gregory Solari, dell’Institute Catholique di Parigi, Leonardo Messinese, docente PUL, Markus Krienke, della Facoltà di Teologia di Lugano, Hermann Geissler, testimone e portavoce dell’International Centre of Newman Friends di Roma.