Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il presidente: "Nostro compito dare soddisfazione ai soci"

ASCO HOLDING, DIVIDENDI PER 10 MILIONI AI COMUNI

Il cda approva la distribuzione di 7 cent ad azione


PIEVE DI SOLIGO - Asco Holding Spa distribuirà ai soci un dividendo straordinario di 7,143 centesimi di euro ad azione. L'importo complessivo, pari a 10.000.200 euro verrà tratto dall'utilizzo di riserve di patrimonio nette disponibili.
La proposta è stata approvata dal consiglio di amministrazione della società, di cui fanno parte, in maggioranza molti comuni trevigiani e che, a sua volta, controlla il gruppo dell'energia Ascopiave.
Il presidente Giuseppe Della Giustina ha commentato: “l nostro compito è quello di dare soddisfazione ai soci e con questa decisione abbiamo fornito una risposta alle richieste pervenute da una gran parte dei Comuni azionisti della società che in questo momento, ma la situazione è ormai datata, si trovano in difficoltà a far quadrare i bilanci dei loro Enti o a erogare servizi".
Ora la proposta verrà inserita all’ordine del giorno della prossima assemblea dei soci, convocata per il 21 febbraio. "Asco Holding – ha continuato ella Giustina - è un patrimonio dei soci, che per la gran parte sono Comuni, e quindi tramite loro contribuisce a dare supporto alla collettività. L’andamento positivo delle società controllate da Asco Holding, una oculata gestione e una solida programmazione ci permettono di guardare con fiducia al futuro".
Nel corso della riunione del cda, Massimo Damini è stato nominato vicepresidente della holding.