Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/277: A PADOVA IL GOLF GIOVANILE INTERNAZIONALE

L'U.S. Kids Venice Open ospitato tra Galzignano, Montecchia e Frassenelle


PADOVA - È ancora una volta a Padova l’International U.S. Kids Venice Open, affollata da centinaia di atleti, provenienti da ogni parte del mondo. L’U.S. Kids è istituzione americana con 27 circoli affiliati in Italia, che ha il fine di aprire il Golf ai più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/276: LA CALMA DI PATRICK REED È VINCENTE AL NORTHERN TRUST

Lo statunitense bissa il successo del 2016 nel primo torneo della FedEx Cup


NEW JERSEY (USA) - È questa la prima delle tre gare valide per la FedEx Cup, inserita nel corso della stagione PGA Tour: tre tornei a eliminazione, giocati nel mese di agosto, che portano all’assegnazione di una grossa somma di denaro: 15 milioni di dollari del Jackpot al vincitore di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/275: LA FAVOLA DI "CENERENTOLA" SHIBUNO DIVENTA REALTÀ

La giapponese regina del British Open femminile


LITTE BRICKHILL (GBR) - È tempo di dare visibilità al Golf femminile, a “quell’altra metà del cielo”, che rende più brioso il Campo da Golf. L’organizzatore del torneo, il Royal & Ancient Golf Club di St. Andrews, la massima autorità...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il sindaco: "Tributo ingiusto, ma siamo obbligati ad applicarlo"

ANCHE A CASTELFRANCO VENETO LA "TASSA SULL'OMBRA"

Nel capoluogo castellano più rassegnazione che proteste


CASTELFRANCO - Si allarga l'affaire "tassa sull'ombra". Anche a Castelfranco Veneto, infatti, è in vigore l'imposta sullo spazio coperto dall'ombra proiettata dalle insegne di bar e negozi ed equiparato ad occupazione di suolo pubblico. "E' un tributo ingiusto - sottolinea il sindaco del capoluogo castellano, Stefano Marcon -, ma siamo obbligati ad applicarlo, poichè deriva da una normativa statale". Abaco, la società a cui l'amministrazione castellana ha appaltato la riscossione della fiscalità locale, infatti, ha richiesto il versamento sulla base dell'interpretazione (da alcuni giudicata troppo letterale) di un decreto legislativo del 1993.
Si tratta comunque di pochi casi, per un importo complessivo di alcune centinaia di euro. A differenza di quanto avvenuto a Conegliano, a Castelfranco finora non si registrano particolari proteste da parte dei commercianti.