Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/204: TERZO "RITORNO" PER TIGER WOODS

Al Genesis Open non passa il taglio, vince Bubba Watson


TREVISO - È il terzo riscontro alla ripresa di Tiger Woods, forse il decisivo, dopo la lunga assenza seguita ai due interventi chirurgici. Il Genesis Open, torneo del PGA Tour, si disputa sul percorso del Riviera CC, a Pacific Palisades in California. Lo ha combattuto undici volte senza mai...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il sindaco: "Tributo ingiusto, ma siamo obbligati ad applicarlo"

ANCHE A CASTELFRANCO VENETO LA "TASSA SULL'OMBRA"

Nel capoluogo castellano più rassegnazione che proteste


CASTELFRANCO - Si allarga l'affaire "tassa sull'ombra". Anche a Castelfranco Veneto, infatti, è in vigore l'imposta sullo spazio coperto dall'ombra proiettata dalle insegne di bar e negozi ed equiparato ad occupazione di suolo pubblico. "E' un tributo ingiusto - sottolinea il sindaco del capoluogo castellano, Stefano Marcon -, ma siamo obbligati ad applicarlo, poichè deriva da una normativa statale". Abaco, la società a cui l'amministrazione castellana ha appaltato la riscossione della fiscalità locale, infatti, ha richiesto il versamento sulla base dell'interpretazione (da alcuni giudicata troppo letterale) di un decreto legislativo del 1993.
Si tratta comunque di pochi casi, per un importo complessivo di alcune centinaia di euro. A differenza di quanto avvenuto a Conegliano, a Castelfranco finora non si registrano particolari proteste da parte dei commercianti.