Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Presto apertura ampliata e nuovo call center per il Comando

POLIZIA LOCALE DI TREVISO, PIU' AGENTI SULLE STRADE

Il bilancio in occasione della festa del patrono S. Sebastiano


TREVISO - Più agenti lungo le strade, in centro e nei quartieri: è la strategia su cui puntano l'amministrazione comunale e i nuovi vertici della Polizia locale di Treviso per contrastare la percezione di sicurezza.
In occasione della festa del patrono San Sebastiano, la Municipale ha tracciato il bilacio dell'anno appena concluso. Un'annata, come hanno ricordato anche il sindaco Giovanni Manildo e l'assessore alla Sicurezza Roberto Grigoletto, segnato innanzitutto dal rinnovo del comandante, Maurizio Tondato, e del vice, Giovanni Favaretto, e dall'avvio definitivo del progetto sul controllo di vicinato. E anche per il 2017, come conferma proprio Favaretto, l'obiettivo rimane quello di "togliere" dagli uffici quanti più possibili degli 83 agenti oggi in forza, per destinarli ad attività di controllo e di prevenzione, in particolare, ad esempio, con pattuglie lungo i principali assi viari che dalla periferia portano al centro della città.
Per raggiungere lo scopo, nel prossimi mesi molte pratiche amministrative verranno affidate a personale civile. Questo consentirà anche di ampliare gli orari di apertura al pubblico del Comando di via Castello d'Amore e di creare uno sportello informativo telefonico: il tutto per migliorare e rendere più semplice il rapporto con i cittadini, che già hanno nella Polizia locale un preciso riferimento, come dimostrano le oltre 13mila chiamate ricevute l'anno scorso.
Già dal mese di novembre sono state effettuate oltre 101 pattuglie in più di servizio appiedato per un totale di 516 ore. Tra le zone maggiormente monitorate piazza dei Signori, Via e Piazza Indipendenza , Calmaggiore, Piazza San Vito, Piazza Duomo, Corso del Popolo i Giardini S. Andrea , Riviera S. Margherita, Piazza giustinian Recanati, Via Roma, stazione, giardini Porta Altinia, Via Lungosile Mattei e zone limitrofe.
Venerdì in Duomo, alle 10, verrà celebrata una messa per il patrono San Sebastiano, con, a seguire, un evento a cui parteciperanno anche gli studenti dell'Engim di Oderzo. In occasione della ricorrenza, la Polizia locale ha tracciato il consueto bilancio dell'annata: 512 gli incidenti rilevati, di cui uno mortale, in leggera diminuzione; 354 le notizie di reato, nell'ambito dell'attività di polizia giudiziaria, tra cui 111 soggetti segnalati come assuntori di droghe; 61 i documenti falsi individuati. In primo piano anche l'opera per far rispettare il Codice della strada, con 93.100 sanzioni 2.185 veicoli e conducenti controllati.
Il 25 gennaio, poi, in occasione della manifestazione Triveneta a Bolzano, una delegazione della Municipale di Treviso sarà premiata per il lavoro che ha portato, l'estate scorsa, all'arresto di un borseggiatore seriale.