Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Partita molto complicata per Treviso, che ha sbaglia tantissimo

TVB PIEGA FORLÌ MA CHE FATICA: DECIDE MORETTI

Decisiva la bomba di Moretti ma MVP è Tommy Rinaldi


TREVISO - Mamma che fatica. I due punti più sudati della stagione contro la penultima: Forlì ha sempre difeso a zona mettendo in grave difficoltà la De' Longhi. Alla fine l'ha risolta Moretti, fin lì uno dei peggiori. Forlì, reduce da 8 sconfitte consecutive e con Blackshear già in odore di taglio schierato a sorpresa inizia con un Crockett ispirato e costantemente pericoloso per la difesa trevigiana per tutti e 40 i minuti. Per fortuna di TVB, Ancellotti inizia con sette punti consecutivi, che sono anche gli unici della sua squadra nei primi 7 minuti. Forlì, il cui tonnellaggio sotto canestro è nettamente inferiore, si chiude in una proficua difesa a zona, bucata solo da un lampo di Saccaggi e da una bella entrata di Negri per il 12-8. Restano 4 i punti di vantaggio anche al termine del primo quarto di gioco (16-12) grazie ad un bell’assist di Moretti per Rinaldi, ma pesano come un macigno le 8 palle perse.

Il secondo quarto si apre con una tripla siderale di Saccaggi da oltre 7 metri, poi Rinaldi segna il 21-12 al 13’. Sembra tutto facile ed in discesa per la De’ Longhi, che però spegne l’interruttore per i successivi sette minuti, durante i quali trova il canestro su azione solo con Ancellotti. Forlì, con la sua pressione difensiva, imbriglia la manovra della Pillastrini-band e scappa via grazie ad un ottimo Crockett. A metà gara Treviso si specchia in un deficitario 2/12 da 3, con 11 palle perse. Forlì tira meglio (46% dal campo contro il 34 di TVB e ha 9 perse a fronte di 5 recuperi).

All’appello manca soprattutto il quintetto base di TVB, con tutti i giocatori a secco tranne Ancellotti. E allora il terzo quarto è l’occasione giusta per riscattarsi. C’è Ferri per il +10, e per il bis: il capitano ospite ruba palla e si invola per il +12. I fantasmi della sconfitta interna contro Verona si riaffacciano al Palaverde, ma a scacciarli arrivano la tripla di Fantinelli, poi di Saccaggi al 23’. E’ l’inizio della svolta, Forlì non segna più e Treviso ricuce lo strappo fino alla bomba di Perry per il pareggio a quota 37. Tutto in poco più di tre minuti di gioco. Comincia un batti e ribatti punto a punto, con Rinaldi a segno per il vantaggio prima dell’ultimo quarto di gioco (44-43)

Ultimo quarto che comincia bene per Treviso, con Negri a segno su assist di Perry. Gli ospiti restano lì, non mollano, ma il gladiatore Rinaldi ruba palla in attacco e scarica per la bomba di Moretti, poi Perry da sotto per il 53-48 a 5 minuti dalla fine. Tutto fatto? Non proprio. Crockett sigla il -3, Rinaldi fa uno su due ai liberi. Pareggia Crockett con 4 punti consecutivi a 100 secondi dalla fine. Il capolavoro lo fa Moretti con una tripla impossibile a 6 secondi dalla fine: 57-54. Vico fa uno su due in lunetta, lo stesso Moretti sbaglia un libero. Forlì ha il tiro del pareggio, ma la preghiera di Reati si spegne su ferro. Treviso può così esultare per un successo sofferto, ma meritato. E ora, sotto con la super sfida a Bologna contro la Fortitudo del 29 gennaio. A seguire, tenetevi liberi, perché ci saranno 4 partite su 5 al Palaverde tra febbraio e marzo. Nel mezzo, le finals di Coppa Italia.

DE' LONGHI TREVISO-UNIEURO FORLI' 58-55

DE’ LONGHI: Fantinelli 3 (0/3, 1/2), Moretti 7 (0/2, 2/7), DeCosey 0 (0/2, 0/1), Perry 5 (1/3, 1/1), Ancellotti 15 (6/7 da 2); Malbasa 1 (0/1 da 2), Saccaggi 9 (0/2, 3/7), Rinaldi 11 (5/7, 0/1), Negri 7 (3/8, 0/2). NE: La Torre, Barbante, Poser. All.: Pillastrini

UNIEURO: Ferri 4 (2/3, 0/1), Reati 5 (1/2, 1/6), Blackshear 6 (2/6, 0/1), Crockett 21 (8/8, 1/2), Rotondo 6 (3/5 da 2); Vico 8 (1/3, 1/5), Bonacini 3 (1/3 da 2), Pierich 0 (0/1, 0/4). NE: Del Zozzo, Thiam. All.: Valli

ARBITRI: Scrima, Caruso, Martellossio

NOTE: pq 16-12, sq 24-32, tq 44-43. Tiri liberi: Treviso 7/11, Forlì 8/11. Rimbalzi: Treviso 12+24 (Perry 1+6), Forlì 7+24 (Crockett 2+10). Assist: Treviso 18 (Fantinelli 12), Forlì 5 (Vico 3). 5 falli: Rotondo al 34’55” (53-48). Spettatori: 5344.

Gli altri risultati:

Assigeco PC-Tezenis VR                 63-83
Dinamica Mantova-Segafredo BO     77-74
OraSì Ravenna-Kontatto BO            63-73
Proger Chieti-Alma Trieste               77-87
Visitroseto.it-Bondi FE                    107-75
A.Costa Imola-Termoforgia Jesi        93-89
Ambalt Recanati-GSA Udine             68-84

La classifica:
            
Segafredo BO *  28   Tezenis VR      18
De Longhi TV      28   Aurora Jesi      16
Alma Trieste       24   GSA Udine        16
OraSì Ravenna    22   A.Costa Imola   14
Dinamica MN       22   Bondi Ferrara    12
Assigeco PC       20   Proger Chieti *   12
Kontatto BO       20   Unieuro Forlì       8
Roseto Sharks    20   Ambalt Recanati  6