Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/244: AUSTRALIA E SUD AFRICA OPEN, DEBACLE AZZURRA

Italiani sottotono negli ultimi due tornei prima delle festività


TREVISO - Due tornei di rilievo dell’European Tour, prima di una breve pausa.  Ad Albany, New Providence, organizzato in combinata tra European Tour e PGA of Australia, si è giocato l’Isps Anda. sul percorso del Royal Pines (par 72) a Benowa, nel Queensland. Montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il cellulare non gli è stato restituito alla fine delle lezioni

TELEFONINO SEQUESTRATO, DENUNCIA LA SCUOLA

Studente del Duca degli Abruzzi usava l'apparecchio in classe


TREVISO - Stava mandando dei messaggi in classe, per questo il professore gli ha sequestrato il telefonino. E il cellulare non gli è stato restituito al termine delle lezioni. Per questo uno studente del Duca degli Abruzzi di Treviso ha denunciato la scuola. Il ragazzo, 18enne, e la sua famiglia sostengono che senza l'apparecchio il giovane non ha potuto mettersi in contatto con i genitori, in quel momento fuori città, i quali, non avendo sue notizie, si sono così preoccupati. In particolare,  le ipotesi formulate nella denuncia presentate ai Carabinieri sono di sequestro illegittimo e abuso di potere.
E' il regolamento di istituto stessso, peraltro, a prevedere che, in questi casi, il telefonino o altri oggetti sequestrati agli allievi vengano restituiti direttamente solo ai genitori. La dirigente scolastica del Duca degli Abruzzi, Antonia Piva, attende la notifica del provvedimento per avere il quadro completo dalle vicenda, ma sottolinea come queste azioni abbiano un valore pedagogico, secondo un progetto educativo condiviso dagli stessi familiari dei ragazzi al momento dell'iscrizione.