Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Appuntamento a Vittorio Veneto mercoledì 1 febbraio alle 18.30

STRESS: SE LO CONOSCI LO EVITI. L'EVENTO AL DA PONTE

Le caratteristiche della nostra vita portano ad una attivazione eccessiva


VITTORIO VENETO - "Stress: se lo conosci, lo eviti": questo il titolo dell'incontro incontro al Teatro Da Ponte mercoledì 1 febbraio alle 18.30. L'evento, aperto a tutti, è organizzato dall'Associazione "Aha - Il dolore cronico".
Relatore sarà il Maurizio De Vanna, medico psichiatra, già direttore della Clinica Psichiatrica Universitaria di Trieste e presidente del Comitato Scientifico S.F.I.P. Francesca Gattinoni, primario fisiatra e presidente dell'Associazione, introdurrà i lavori; è previsto, inoltre l'intervento di Giovanni Di Cara, psicologo e socio-fondatore dell'Associazione.

L'evento rappresenta un'importante occasione per aumentare l'attenzione delle persone verso un aspetto della nostra vita che si sta rivelando di primaria importanza nel mantenimento di uno stato di buona salute e che viene sempre più dibattuto e studiato all'interno della comunità medico-scientifica.

"Lo stress - sottolinea Gattinoni - è una risposta psicofisica naturale e originariamente ha la funzione benefica di attivare risorse e guidarci alla risoluzione di problemi. Tuttavia le caratteristiche della nostra vita odierna portano ad una attivazione eccessiva dello stress, sia per intensità che per durata, che può compromettere il benessere della persona. Imparare a riconoscere lo stress e i disturbi che ne derivano è importante, così come apprendere alcune strategie che ci permettano di interrompere i meccanismi con cui noi stessi rispondiamo allo stress in un circolo vizioso che si autoalimenta. L'obiettivo è non essere travolti da ciò che accade nell'ambiente sociale, lavorativo e familiare, inconsapevoli dell'effetto che ciò potrebbe avere a livello fisico, cognitivo ed emotivo, ma di trovare delle modalità che ci permettano di reagire in maniera adeguata creando la giusta distanza dalla frenesia quotidiana".