Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dopo un dicembre a secco, non pioveva dal 13 gennaio

TORNA LA PIOGGIA SULLA MARCA, MA NON BASTA PER LO SMOG

A Treviso, il Comune prepara lo stop agli Euro 3


TREVISO - Torna la pioggia sulla Marca. In realtà, per ora, non si è andati oltre ad una lieve precipitazione sparsa. Comunque un gradito "ritorno" dopo giorni di completa siccità: il precedente evento, in provincia risaliva al 13 gennaio scorso, quando peraltro si erano registrati poco più di 10-12 millimetri di pioggia, e soprattutto per tutta la prima parte dell'anno e per l'intero dicembre non era caduta nemmeno una goccia.
Con conseguenze pesanti, oltre che sulle riserve idriche (anche se le società di gestione degli acquedotti assicurano che la situazione è per ora sotto controllo), anche e soprattutto sullo smog: domenica, nel capoluogo, la media delle Pm10 ha toccato i 126 microgrammi per metro cubo e lunedì addirittura i 185, più del triplo della soglia di allarme prevista per legge di 50 microgrammi.
In caso del terzo superamento di quota cento, come conferma l'assessore all'Ambiente, Luciano Franchin, il Comune di Treviso è pronto a nuove misure sulla limitazione al traffico, con l'ordinanza sul blocco dei veicoli con motori diesel Euro 3.
Il meteo dei prossimi giorni, comunque, dovrebbe dare una mano: un fronte di correnti umide di origine atlantica dovrebbero mantenere un tempo coperto e uggioso, con un ulteriore rafforzamento dei fenomeni da venerdì in poi.