Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/264: PIERO TARUFFI, L'"UOMO FRECCIA"

Un evento alla Montecchia celebra l'ingegnere- pilota


PADOVA - Atleti, piloti, e Vip al Golf della Montecchia, sabato 25 maggio, a celebrare Piero Taruffi, la “Volpe argentata”. L’evento, nella sua terza edizione, intende essere una giornata di celebrazione dell’indimenticabile pilota. Ci sarà il concorso di eleganza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/263: IL VICENTINO MIGLIOZZI MIGLIOR AZZURRO AL CHINA OPEN

A Shenzen il finlandese Korhonen si impone al playoff sul francese Hebert


SHENZEN - Sono ben quattro gli azzurri che partecipano al Volvo China Open, evento dell’Asian Tour e dell’European Tour, in programma a Shenzhen, al Tradition at Wolong Valley, di Chengdu in Cina. È Il venticinquesimo anniversario di questo torneo, che significa scadenza molto...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/20: GOLF CLUB CASTELFALFI

Tra le colline del Chianti, il paesaggio fa dimenticare anche le difficoltà tecniche


CASTELFALFI - Si arriva a Castelfalfi, località ignota ai più, percorrendo le luminose colline del Chiantigiano che riservano splendidi scorci. Siamo a Montaione, nei pressi dei borghi di San Gimignano e di Volterra, e Castelfalfi è un piccolo villaggio medievale arroccato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dopo un dicembre a secco, non pioveva dal 13 gennaio

TORNA LA PIOGGIA SULLA MARCA, MA NON BASTA PER LO SMOG

A Treviso, il Comune prepara lo stop agli Euro 3


TREVISO - Torna la pioggia sulla Marca. In realtà, per ora, non si è andati oltre ad una lieve precipitazione sparsa. Comunque un gradito "ritorno" dopo giorni di completa siccità: il precedente evento, in provincia risaliva al 13 gennaio scorso, quando peraltro si erano registrati poco più di 10-12 millimetri di pioggia, e soprattutto per tutta la prima parte dell'anno e per l'intero dicembre non era caduta nemmeno una goccia.
Con conseguenze pesanti, oltre che sulle riserve idriche (anche se le società di gestione degli acquedotti assicurano che la situazione è per ora sotto controllo), anche e soprattutto sullo smog: domenica, nel capoluogo, la media delle Pm10 ha toccato i 126 microgrammi per metro cubo e lunedì addirittura i 185, più del triplo della soglia di allarme prevista per legge di 50 microgrammi.
In caso del terzo superamento di quota cento, come conferma l'assessore all'Ambiente, Luciano Franchin, il Comune di Treviso è pronto a nuove misure sulla limitazione al traffico, con l'ordinanza sul blocco dei veicoli con motori diesel Euro 3.
Il meteo dei prossimi giorni, comunque, dovrebbe dare una mano: un fronte di correnti umide di origine atlantica dovrebbero mantenere un tempo coperto e uggioso, con un ulteriore rafforzamento dei fenomeni da venerdì in poi.