Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/262: LA PRIMA VOLTA DEL MASTERS IN ROSA

Sfida tra le migliori 72 dilettanti sul mitico Augusta National


AUGUSTA - Si tratta di un evento storico per il golf femminile: per la prima volta il Masters in rosa.A giocare all’Augusta National, il mitico percorso voluto da Bobby Jones, sono le migliori 72 dilettanti del mondo. Tra loro, quattro azzurre: Virginia Elena Carta, Caterina Don, Alessandra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/261: IL RITORNO DELLA TIGRE

Tiger Woods trionfa nel Mastersdi Augusta


AUGUSTA - Questo è il primo Major stagionale, il più ambito. Ha luogo nella consueta cornice dell’Augusta National, in Georgia, quel percorso tanto voluto dal mitico campione Bobby Jones. In Campo è presentela crema dei professionisti,i migliori giocatori del mondo, e tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'ÉLITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La classe 4° pittorica ha analizzato la superficialità dello stereotipo Barbie

"QUESTA NON È UNA BARBIE", LA MOSTRA ALLO SPAZIO PARAGGI

Inaugurazione sabato 4 febbraio nella sede di via Pescatori


TREVISO - “Questa non è una barbie”: sabato 4 febbraio ore 18 allo Spazio Paraggi verrà inaugurata la nuova mostra in collaborazione con la classe 4° pittorica del Liceo Artistico.

I ragazzi della classe con il coordinamento della loro insegnante Roberta Campo dall'Orto hanno potuto pensare al soggetto, realizzare le opere e seguire anche l'aspetto grafico della comunicazione dell'iniziativa.
Le opere, rappresentate rigorosamente a mezzo busto, sono realizzate a gessetto, materia effimera e poco durevole, con l'obiettivo di sottolineare la superficialità dello stereotipo Barbie.

Attraverso l'arte, la mostra si propone di dimostrare che ogni donna, a prescindere dalla sua attività, condizione sociale o aspetto esteriore ha un'identità e una personalità che la distingue e la rende unica.

Per ulteriori informazioni:
Spazio Paraggi
Via Pescatori, 23, 31100 Treviso
Tel/fax: 0422 1723485
e-mail: info@spazioparaggi.it
Facebook: Spazio Paraggi associazione