Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Infruttuosa anche l'ultima riunione: non c'è chiarezza sui debiti

DONDI MOLLA NARDIN, L'ACD TREVISO VA ALLA DERIVA

"La prossima stagione Treviso avrà società e squadra nuove"


TREVISO - L'ultima speranza di far restare in vita l'ACD Treviso è naufragata nella riunione che si è tenuta nello studio dell'avvocato Marcello Totera con Claudio Dondi: colui che avrebbe potuto diventare il nuovo presidente biancoceleste ha definitivamente mollato Tiziano Nardin, stufo deri continui dietrofront, delle balle raccontate e della mancanza di chiarezza sulla situazione debotoria. Dondi però afferma che la prossima stagione potrebbe esserci comunque una squadra chiamata Calcio Treviso. "Abbiamo già iniziato a lavorare affinchè nel prossimo campionato sia presente anche il Treviso. La Federazione ci dirà a quale categoria può accedere una matricola nuova. Una cosa è certa: di ACD non voglio più sentire parlare; nel frattempo adirò a vie legali per tutelare la mia immagine. E non mi fiderò più delle telefonate, d’ora in poi solo dichiarazioni scritte. La nuova società avrà una mail, un sito e la sede, come spero, in un Tenni ripulito e ristrutturato: al Comune illustreremo il nostro progetto. Spero quanto prima di darvi notizie in merito: la prossima settimana ci incontreremo con chi ha deciso di intraprendere questa nuova avventura per iniziare a costruirla."