Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il ricordo del direttore generale Francesco Benazzi

IL SALUTO A ELVINA BERNARDI DAI COLLEGHI DELL'EX ULSS7

Nel 2016 era stata insignita del Premio Civilitas


CONEGLIANO - “Una persona generosa, che si è sempre adoperata per gli altri”: così ricordano Elvina Bernardi, 63 anni, i colleghi dell’ex Ulss 7 che hanno lavorato al suo fianco.

Elvina, Premio Civilitas nel 2016, si è spenta mercoledì in ospedale, dove un breve ricovero. La malattia, che lei ha sempre combattuto senza mai perdere né il sorriso né la sua infinità disponibilità, l’aveva colpita un paio d’anni fa.

All’Ulss era approdata il 1 aprile del 1999 , dopo aver lavorato presso il Comune di Conegliano. Dopo aver svolto, per un periodo, l’attività di assistente sociale presso il servizio Disabilità Età Adulta, era passata al Servizio Sociale Ospedaliero e, successivamente, al Distretto.

Una persona eccezionale, prima ancora che una validissima dipendente della nostra Azienda – la ricorda il Direttore Generale, Francesco Benazzi –. Si è sempre presa carico delle situazioni più difficili in ambito sociale, un’attenzione particolare l’aveva dedicata ai malati di Alzheimer: era sempre disponibile, quando si trattava di prendersi cura di qualcuno, o di affrontare un caso complesso, anche oltre l’orario di servizio”.

“Ha sempre lavorato credendo pienamente nella persona, nei suoi valori, indipendentemente dalla cultura, ceto sociale, razza e religione”, si legge nelle motivazioni del suo Premio Civilitas.
Elvina lascia il marito, Antonio Meneghetti, e due figlie, Marta e Sara. I funerali si svolgeranno oggi pomeriggio alle 15 in Duomo a Conegliano, suo comune di residenza