Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/253: A PERTH UN TORNEO DALLA FORMUALA SPETTACOLO

Nel divertente Handa World Super 6 si impone Ryan Fox


PERTH - È rimasto in Australia l’European Tour, seconda tappa consecutiva in quel Continente, nella stagione 2019; si disputa il divertente “ISPS Handa World Super 6 Perth”, terza edizione di uno dei tornei innovativi, valido anche per l’Asian Tour, con formula...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/252: ISPS HANDA VIC OPER, IL PRINCIPALE TORNEO D'AUSTRALIA

Lo scozzese Law e la francese Boutier beffano i favoriti di casa


GEELONG (AUSTRALIA) - È questo il principale avvenimento golfistico in Australia, in cui, a partecipare sullo stesso campo, il “13th Beach Golf Club”, sono 156 uomini e altrettante donne, seppure, queste ultime con distanze di poco ridotte. Sono 6.214 metri per i maschi, e 6mila...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/251: LE STELLE DELL'EUROPEAN TOUR PER LA PRIMA VOLTA IN ARABIA

Dopo le polemiche sui diritti umani, Dustin Johnson vince il Saudi International


GEDDA - Una sfida ad altissimo livello, con quattro dei primi cinque giocatori della classifica mondiale: l’inglese Justin Rose, numero uno vincitore la scorsa settimana del Farmers Open, gli statunitensi Brooks Koepka numero due, Dustin Johnson, numero tre, e Bryson DeChambeau numero cinque,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alle 18 al Palaverde delicata verifica prima della Virtus

TVB CON JESI PER RISCATTARE IL TONFO DI BOLOGNA

Pillastrini: "Momento difficile, ma vogliamo reagire"


TREVISO -Una verifica importante per la De' Longhi, chiamata contro Jesi alle 18 a riscattare il tonfo di Bologna ed a una settimana dal big match con la Virtus. Dice coach Stefano Pillastrini: "Siamo in un momento difficile della nostra stagione, non solo per la pesante sconfitta di Bologna. Al di là della partita di domenica è un po' di tempo che la squadra fatica, e in questi momenti bisogna lavorare e convivere con le difficoltà andando avanti. Dobbiamo avere l'umiltà di soffrire e giocare provando a vincere le partite anche se le cose non funzionano al meglio. Io di questo gruppo mi fido, abbiamo già dimostrato a Mantova e in casa con Forlì che sappiamo vincere anche quando soffriamo, con carattere. Proprio perchè abbiamo le risorse per farlo dobbiamo avere fiducia e cercare di vincere le partite anche quando non tutto funziona per il meglio. Ci vuole ancora più attenzione, umiltà e grande concentrazione, sappiamo che forse non basterà una settimana per uscire da questo periodo, ma abbiamo dimostrato in passato e nel girone d'andata di poter giocare bene. Noi vogliamo anzi giocare ancora meglio e dobbiamo trovare le risorse per farlo, so che le abbiamo dentro il nostro gruppo e l'abbiamo dimostrato. Forse ci vorrà un po' di tempo, ma ci possiamo arrivare, insieme. Adesso arriva Jesi, squadra partita senza clamori che invece sta facendo un gran bel campionato, ha Dwayne Davis che è forse il più forte americano della categoria e un Tim Bowers che conosciamo bene dai play off dell'anno scorso con Ferentino e quest'anno sta giocando ancora meglio, oltre a un manipolo di italiani guidato da Benevelli che approfittano spesso degli spazi liberati dalle attenzioni ai due USA. Nell'ultima partita loro hanno fatto 110 punti, noi in queste settimane fatichiamo ad arrivare a 60, da questo si capisce già che partita ci aspetta, ma non ci fasciamo la testa e andremo in campo per vincere, come sempre."