Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alle 18 al Palaverde delicata verifica prima della Virtus

TVB CON JESI PER RISCATTARE IL TONFO DI BOLOGNA

Pillastrini: "Momento difficile, ma vogliamo reagire"


TREVISO -Una verifica importante per la De' Longhi, chiamata contro Jesi alle 18 a riscattare il tonfo di Bologna ed a una settimana dal big match con la Virtus. Dice coach Stefano Pillastrini: "Siamo in un momento difficile della nostra stagione, non solo per la pesante sconfitta di Bologna. Al di là della partita di domenica è un po' di tempo che la squadra fatica, e in questi momenti bisogna lavorare e convivere con le difficoltà andando avanti. Dobbiamo avere l'umiltà di soffrire e giocare provando a vincere le partite anche se le cose non funzionano al meglio. Io di questo gruppo mi fido, abbiamo già dimostrato a Mantova e in casa con Forlì che sappiamo vincere anche quando soffriamo, con carattere. Proprio perchè abbiamo le risorse per farlo dobbiamo avere fiducia e cercare di vincere le partite anche quando non tutto funziona per il meglio. Ci vuole ancora più attenzione, umiltà e grande concentrazione, sappiamo che forse non basterà una settimana per uscire da questo periodo, ma abbiamo dimostrato in passato e nel girone d'andata di poter giocare bene. Noi vogliamo anzi giocare ancora meglio e dobbiamo trovare le risorse per farlo, so che le abbiamo dentro il nostro gruppo e l'abbiamo dimostrato. Forse ci vorrà un po' di tempo, ma ci possiamo arrivare, insieme. Adesso arriva Jesi, squadra partita senza clamori che invece sta facendo un gran bel campionato, ha Dwayne Davis che è forse il più forte americano della categoria e un Tim Bowers che conosciamo bene dai play off dell'anno scorso con Ferentino e quest'anno sta giocando ancora meglio, oltre a un manipolo di italiani guidato da Benevelli che approfittano spesso degli spazi liberati dalle attenzioni ai due USA. Nell'ultima partita loro hanno fatto 110 punti, noi in queste settimane fatichiamo ad arrivare a 60, da questo si capisce già che partita ci aspetta, ma non ci fasciamo la testa e andremo in campo per vincere, come sempre."