Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nel 2016 nella Marca acquistati beni durevole per 992 milioni di euro

TREVIGIANI PATITI DI ELETTRONICA E INFORMATICA

Nessuno spende di pił per questi prodotti in Veneto


TREVISO - Auto, mobili, elettrodomestici, ma soprattutto tecnologia. Le famiglie trevigiane sono quelle che, in Veneto, spendono mediamente di più per elettronica di consumo, cioè televisori, radio, videocamere e telefonini, ed apparecchi informatici: rispettivamente 203 e 91 euro ciascuna, nel 2016, secondo l'Osservatorio Findomestic sui consumi dei beni durevoli. Sia pur di poco (0,5 e 0,8%) le due voci sono tornate a crescere rispetto all'anno precedente, dopo il calo registrato nel 2015, a differenza di quanto succede nella gran parte di tutte le altre province venete.
Ma più in generale, nella Marca, è in aumento la spesa per beni durevoli nel suo complesso: nell'anno da poco concluso, ha raggiunto 992 milioni di euro, il 6,4% in più rispetto di dodici mesi precedenti. Ogni famiglia, in media, ha acquistato merci per 2.745 euro: è la quarta entità, dopo Verona, Padova e Vicenza, superiore sia al dato regionale (2.711 euro) sia a quello nazionale (2.281).
La ripresa delle immatricolazioni, ad esempio, trascina il valore dei consumi per le auto nuove, a quota 329 milioni di euro complessivi, il 12% in più dell'anno prima (anche se si tratta dell'incremento minore in Veneto), a cui si sommano i 277 milioni (più 6%) per i veicoli usati. Il mercato delle moto passa da 15 a 16 milioni di euro, mentre il volume di spesa per l'arredamento tocca i 228 milioni, con un aumento, per singola famiglia, dell'1,2%, record veneto. E nelle case trevigiane sono entrati anche parecchi nuovi elettrodomestici, grandi e piccoli: lo scontrino totale ammonta a 77 milioni, che suddivisi per i nuclei familiari residenti in provincia equivale a 203 euro. Di più, per questa categoria merceologica, spendono solo i vicentini.