Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Treviso il dirigente romano, segretario del Comitato paralimpico

"LE BOCCE DEVONO VEDER RICONOSCIUTO IL LORO VALORE"

Intervista a Marco Giunio De Sanctis, candidato presidente Fib


TREVISO - Nelle prossime settimane verranno rinnovati i vertici della Federazione Italiana Bocce. Uno dei candidati alla presidenza sarà Marco Giunio De Sanctis. Atleta e dirigente di lungo corso della disciplina boccistica, De Sanctis, da oltre trent'anni, è in prima linea nel movimento paralimpico in Italia: primo dipendente assunto dall'allora Federazione Sport Handicappati e poi segretario generale della ex Federazione Italiana Sport Disabili, dal 2005 ricopre questo ruolo per il Comitato Paralimpico Italiano, al cui sviluppo e al cui riconoscimento da parte del Coni ha contribuito in prima persona.
Il 54enne dirigente sportivo romano ("figlio d'arte": il padre è stato a sua volta presidente della Federazione Italiana Bocce) ha fatto tappa anche in Veneto per presentare il suo programma elettorale.
Ecco la sua scheda e le principali linee d'azione che intende intraprendere, nell'intervista di Roberto Ghizzo.

Galleria fotograficaGalleria fotografica