Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Intervista - La denuncia del consigliere comunale Davide Acampora

TARIFFA DEI PLATEATICI MAGGIORATA PER L'ADUNATA

Il Comune chiede 1,5 euro in pił a metro quadrato


TREVISO - Un euro e mezzo al metro quadrato in più per i plateatici durante l'Adunata degli Alpini. E' la maggiorazione richiesta dal Comune di Treviso rispetto all'usuale canone per i tavolini esterni dei locali dal 12 al 14 maggio prossimi, in occasione del 90esimo raduno nazionale delle penne nere che porterà in città (e in tutta la Marca) da 400mila e mezzo milione di persone.
Contro il provvedimento, stabilito da una modifica ad hoc del regolamento comunale sulla Cosap, il canone di occupazione degli spazi pubblici, si scaglia Davide Acampora, consigliere comunale di Fratelli d'Italia: "Non mi sembra corretto da parte dell'amministrazione comunale vessare ulteriormente le attività produttive della città che già pagano una tassa sui plateatici permanenti calcolata su base annua, solo perchè in quei tre giorni probabilmente lavoreranno un po' di più rispetto alla normalità - sottolinea Acampora -. Allora per coerenza e onestà intellettuale il sindaco dovrebbe scontare la tariffa durante tutti quegli intervalli di bassa stagione come novembre, gennaio e febbraio in cui il lavoro di cala vertiginosamente, come pure in occasione dei lunghi periodi di maltempo".
Mentre in questi giorni i primi pubblici esercizi stanno ricevendo i bollettini con le richieste di pagamento, l'esponente di opposizione a Palazzo dei Trecento ha presentato una mozione perchè la giunta abolisca l'articolo del regolamento in questione Secondo Acampora, con il rincaro dei plateatici Ca' Sugana incasserà ulteriori 12.517,10 euro "un importo trascurabile rispetto ai 176mila che, invece, deriveranno, in questo caso in modo giustificato, dai canoni per bancarelle e stand temporanei in attività durante l'Adunata".


Nell'intervista con il consigliere comunale Davide Acampora parliamo anche di sicurezza stradale nei quartieri, lavori pubblici da attuare con urgenza, sistema di gestione dei rifiuti e prevenzione delle truffe agli anziani.