Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/244: AUSTRALIA E SUD AFRICA OPEN, DEBACLE AZZURRA

Italiani sottotono negli ultimi due tornei prima delle festività


TREVISO - Due tornei di rilievo dell’European Tour, prima di una breve pausa.  Ad Albany, New Providence, organizzato in combinata tra European Tour e PGA of Australia, si è giocato l’Isps Anda. sul percorso del Royal Pines (par 72) a Benowa, nel Queensland. Montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Appello del procuratore responsabile della Sport Man

SUNDAS: "PRONTI A RIFARE IL TREVISO MA NARDIN MOLLI"

Richiesta all'assessore Michielan: "Ci serve il Tenni"


TREVISO - Appello del manager Alessio Sundas, responsabile della Sport Man, che da pochi giorni ha assunto l'incarico di responsabile unico del settore tecnico del Treviso Calcio. La Sport Man, che ha preso la titolarità dell'area marketing, è pronta anche a lanciare una campagna pubblicitaria in Veneto per promuovere il marchio del glorioso club biancoceleste e portare denaro fresco nelle casse della società. “Siamo pronti a sbarcare con una ventina di giocatori che possono permettere al Treviso Calcio di proseguire il campionato ed evitare la vergogna della cancellazione dal panorama sportivo nazionale. Sono tre giorni che attendiamo un segnale dalla dirigenza veneta per correre in soccorso del Treviso Calcio che da 108 anni è un patrimonio dello sport. E' tutto pronto ma non possiamo mettere in moto il meccanismo di salvataggio del Treviso se i dirigenti non ci lanciano un segnale forte e chiaro. Abbiamo in mano i cartellini di ottimi giocatori svincolati che consentiranno alla squadra di ottenere una tranquilla salvezza, gettando le basi per la prossima stagione. Abbiamo obiettivi ambiziosi, in tre anni vogliamo riportare il Treviso in Lega Pro, cancellando da subito la sciaguarata ipotesi della ingloriosa fine di una delle più antiche società italiane che ha avuto anche l'onore di giocare in Serie A.  La posizione della Sport Man è molto chiara, abbiamo sottoscritto gli accordi per la gestione del settore tecnico e di marketing con l'attuale dirigenza, sappiamo che un gruppo economico elvetico sarebbe pronto ad acquistare il pacchetto di maggioranza del club, invitiamo tutte le parti in causa a trovare un accordo e permetterci di salvare il Treviso. Nel contempo ci appelliamo al comune di Treviso affinchè permetta alla squadra di utilizzare lo stadio Tenni fino al termine della stagione agonistica.  I tifosi del Treviso meritano considerazione e rispetto, non si butta via una storia ultracentenaria per beghe interne ed incapacità gestionali. Attendiamo un segnale da tutte le parti in causa. Di certo non assisteremo passivamente alla morte del calcio a Treviso”.