Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Promosso dall'Alliance franēaise in memoria di Luigi Pianca

GIOCARE CON LE PAROLE... IN LINGUA FRANCESE

Concorso di poesia per gli studenti delle scuole trevigiane


TREVISO - Un concorso di poesia in lingua francese per commemorare la figura del professor Luigi Pianca, docente di francese alle superiori e di linguistica allo Iulm di Feltre oltre che scrittore e poeta. L’iniziativa vuole incoraggiare nei giovani la conoscenza dell'idioma di Moliére e di Proust. L’organizzazione è curata dalla Alliance française, di cui il professor Pianca è stato sostenitore.
"Jouons avec les mots. Les acrostiches" è il tema su cui dovranno cimentarsi i concorrenti delle scuole trevigiane. Sono state definite tre categorie di partecipazione: A – per la scuola media (gruppi di quattro allievi); B – il biennio delle superiori (gruppi di quattro persone), C – triennio delle superiori con partecipazione individuale.
I concorrenti dovranno creare un acrostico (cioè un componimento in cui le prime lettere o sillabe di ogni verso compongono una nuova parola o una frase) partendo da un termine e rispettando il tema proposto. Ai vincitori di ciascuna categoria andrà un premio di 200 euro, oltre alla tessera di socio onorario dell’Alliance valida un anno. Alla categoria A hanno assicurato la partecipazione le scuole medie di Moriago, Vittorio Veneto, Istituto comprensoriale di S. Lucia e quello di Ponte di Piave; alla sezione B il Mazzotti di Treviso, l’Iis di Vittorio Veneto e quello di Oderzo; infine per la categoria C saranno in gara studenti dello Iis di Vittorio Veneto, del Mazzotti, del Besta e del Verdi di Valdobbiadene.
La giuria è composta dalla professoressa Anna Pianca (presidente) e dalla professoressa Ginetta Pigozzo, dal professor Gianfranco Casaro, dal professor Paul Grelet, da Gianluca Cappellazzo e dal giornalista Sante Rossetto.