Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ca' Sugana: "Soddisfatto il 95% delle segnalazioni dei cittadini"

DUEMILA INTERVENTI SULLE STRADE DI TREVISO

Per le buche gli operai hanno lavorato 154 giorni


TREVISO - Sono state esattamente 2078 le richieste di intervento per la manutenzione stradale fatte dai cittadini di Treviso nello scorso anno. Dalle semplici buche al ripristino o realizzazione del porfido in diverse zone della città. L’Ufficio Infrastrutture si è principalmente occupato della manutenzione ordinaria e straordinaria delle aree di circolazione: il lavoro è stato sviluppato con il personale dipendente del Comune e mediante l’affidamento in appalto a ditte esterne.
“Delle 2078 richieste di intervento fatte dai nostri cittadini, siamo riusciti a soddisfarne nello scorso anno solare ben 1970, pari al 95 per cento” dichiara l’assessore alla Cura e al benessere urbano Ofelio Michielan. “Questa è la conferma su dati oggettivi dell’efficienza e della serietà del lavoro di questo assessorato e degli uffici tecnici”.
Tutte le segnalazioni sono state registrate attraverso il "Portale Comunichiamo", che permette al cittadino di inviare online le criticità presenti in città: "L’attività è stata impegnativa come si può evincere dai numeri - continua Michielan - e ha occupato a tempo pieno una persona per il solo ricevimento, registrazione e risposta delle segnalazioni pervenute. Per quanto riguarda invece l’istruttoria e l’esecuzione dei lavori è stata seguita dal personale tecnico con interventi che hanno richiesto anche 5 mesi di lavori”.
Gli interventi che hanno richiesto il maggior impegno da parte del personale dipendente del comune sono quelli per la sistemazione delle buche sull’asfalto: sono stati necessari ben 154 giorni lavorativi per risolvere le falle emerse sul territorio comunale. Impegnativi anche gli interventi di manutenzione delle strade in porfido (in via D’Annunzio, via Bressa, via Martiri della Libertà e via XX settembre solo per citarne alcune) che hanno richiesto 120 giorni di lavori. Centouno giorni di interventi sono stati realizzati per mettere in sicurezza e manutentare le strade bianche, e si è dovuti intervenire anche su alcuni voragini emerse in vicolo Coletti, via Vivaldi e via Piave. Altri lavori hanno interessato anche via Lancieri di Novara, Isola di Mezzo, via Ghirada e viale Felissent.
“Questi sono soltanto alcuni degli interventi svolti dal nostro Ufficio Infrastrutture - conclude l’assessore - impegnato anche nella gestione dei vari eventi e delle manifestazioni che si sono tenute in città, ma soprattutto nella gestione delle segnalazioni della segnaletica stradale e della manutenzione dei marciapiedi”.