Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Cherv˛ il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/237: L'OPEN D'ITALIA DEI CAMPIONI PARALIMPICI

Lo svedese Joakim Bj÷rkman si conferma imbattibile


CREMA - Sotto l’egida di EDGA (European Disabled Golf Association), si è giocata a Crema la 18esima edizione del torneo italiano per giocatori disabili, aperta a tutte le tipologie di disabilità. Il torneo, appena concluso, si è giocato sulla distanza di trentasei buche,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Arrestato, dopo una colluttazione un albanese 36enne

BANDITI IN FUGA ATTRAVERSANO A PIEDI L'A27

Polizia e Carabinieri all'inseguimento di quattro persone


SAN BIAGIO DI CALLALTA - Per fuggire i malviventi hanno abbandonato l'auto e hanno attraversa a piedi l'autostrada. E' stato un inseguimento in piena regola quello che, intorno alle 17 di martedì, ad Olmi di San Biagio di Callalta, ha visto protagoniste le forze dell'ordine trevigiane, sulle tracce di un'Audi rubata, con a bordo quattro persone. In supporto ai Carabinieri, sono interventi anche le Volanti della Polizia di Stato.
I malviventi, ad un certo punto, vistosi braccati, sono scesi dalla vettura e, scavalcato il guardrail dell’autostrada A-27, hanno iniziato la loro fuga a piedi oltrepassando le corsie nonostante il traffico.

Una pattuglia delle Volanti, intuendo la direzione di fuga, ha tentato di bloccarli intercettandoli dalla direzione opposta. Uno dei fuggitivi, nonostante l’alt intimatogli dai poliziotti, ha continuato a scappare, nascondendosi tra i cespugli nei pressi di un corso d’acqua.  Gli agenti sono riusciti infine a bloccarlo, dopo una violenta colluttazione, e a portarlo in Questura dove è stato tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per ricettazione e possesso ingiustificato di arnesi atti ad offendere.
L’uomo, un trentaseienne albanese, al momento dell’arresto indossava un berretto in tessuto con visiera, un collare in tessuto che copriva il mento e al collo una radio trasmittente, oltre a possedere una cospicua somma di denaro. All’interno dell’auto rubata, recuperata dai Carabinieri, sono stati ritrovati numerosi arnesi per attuare i furti.