Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/175: PARLA INGLESE L'OPEN DE FRANCE

Tommy Fleetwood vince l'evento Rolex Series di Parigi


PARIGI - È partito il giorno 29 giugno a Guyancourt, al golf National nei pressi di Parigi, il maggior incontro della stagione golfistica 2017, l’evento Rolex Series del Tour europeo “Race to Dubai”, l’HNA Open de France. È una tappa importante del circuito...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Arrestato, dopo una colluttazione un albanese 36enne

BANDITI IN FUGA ATTRAVERSANO A PIEDI L'A27

Polizia e Carabinieri all'inseguimento di quattro persone


SAN BIAGIO DI CALLALTA - Per fuggire i malviventi hanno abbandonato l'auto e hanno attraversa a piedi l'autostrada. E' stato un inseguimento in piena regola quello che, intorno alle 17 di martedì, ad Olmi di San Biagio di Callalta, ha visto protagoniste le forze dell'ordine trevigiane, sulle tracce di un'Audi rubata, con a bordo quattro persone. In supporto ai Carabinieri, sono interventi anche le Volanti della Polizia di Stato.
I malviventi, ad un certo punto, vistosi braccati, sono scesi dalla vettura e, scavalcato il guardrail dell’autostrada A-27, hanno iniziato la loro fuga a piedi oltrepassando le corsie nonostante il traffico.

Una pattuglia delle Volanti, intuendo la direzione di fuga, ha tentato di bloccarli intercettandoli dalla direzione opposta. Uno dei fuggitivi, nonostante l’alt intimatogli dai poliziotti, ha continuato a scappare, nascondendosi tra i cespugli nei pressi di un corso d’acqua.  Gli agenti sono riusciti infine a bloccarlo, dopo una violenta colluttazione, e a portarlo in Questura dove è stato tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per ricettazione e possesso ingiustificato di arnesi atti ad offendere.
L’uomo, un trentaseienne albanese, al momento dell’arresto indossava un berretto in tessuto con visiera, un collare in tessuto che copriva il mento e al collo una radio trasmittente, oltre a possedere una cospicua somma di denaro. All’interno dell’auto rubata, recuperata dai Carabinieri, sono stati ritrovati numerosi arnesi per attuare i furti.