Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/337: L'INGLESE MCGOWAN RE DEL 77° OPEN D'ITALIA

Migliore degli azzurri il vicentino Guido Migliozzi


POZZOLENGO - Giunge alla 77esima edizione l'Open d'Italia, massima rassegna del golf tricolore, nonché una delle più antiche dell’European Tour. Si gioca a porte chiuse allo Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo, splendido percorso che si estende attorno ad...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Cambio di proprietà del club, che ora è dell'imprenditore campano

NARDIN HA CEDUTO IL TREVISO A STEFANO BISOGNO

Il Tenni resta chiuso, si giocherà a Giavera


TREVISO - Il Calcio Treviso ha un nuovo presidente, Tiziano Nardin infatti ha ceduto la proprietà a Stefano Bisogno, imprenditore avellinese nel ramo dell'edilizia che già l'estate scorsa cercò senza fortuna di prendere la società biancoceleste. "Il procuratore Giulio Biasin mi ha convinto a dare una mano  per non far sparire la matricola-spiega Bisogno-io e Nardin abbiamo firmato un contratto e la password federale è già stata consegnata. Sarò io a concludere il campionato, ma è chiaro che mi piacerebbe continuare anche in futuro, abbiamo un progetto che prevede fra l’altro il ripescaggio in D e la trasformazione del club in srl, con deposito del capitale in una banca del territorio." Il problema è che il Comune lo stadio Tenni non lo dà a nessuno. "A Michielan ho detto: se il nostro progetto non vi sta bene no problem, ho dato la mia parola fino a giugno, poi vi regalo la matricola. Comunque l’assessore è giusto che faccia come crede: oggi cerchiamo di salvare il salvabile, vorrà dire che continueremo a giocare a Giavera."
Biasin in queste ore sta trovando i giocatori per creare la squadra che domenica affronterà a Giavera il Sandonà con in panchina Paolo Bianconi. Poi l'allenatore sarà Alfredo Pollio. E Giavera sarà la sede anche delle prossime partite interne, mentre il campo di allenamento sarà a Carbonera.