Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/271: MATTHEW JORDAN ALL'ULTIMO COLPO NELL'ITALIAN CHALLENGE

L'inglese si impone al playoff sull'azzurro Scalise


MONTEROSI (VT) - Usciamo per un po’ dagli schemi del PGA, e dell’European Tour, per vedere come vanno le cose con l’Italian Challenge. Il Challenge Tour è il tour di golf professionale maschile europeo di secondo livello. È gestito dal PGA European Tour e, come per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/270: IL GOLF ABBRACCIA LA SOLIDARIETA’

A Ca' della Nave l'undicesimo Trofeo Par 108


MARTELLAGO - Non finisce di stupire il Par 108. È nato bene, ed è un continuo crescendo: per l’affiatamento dei soci, e la buona organizzazione. Domenica il loro Comitato ha programmato una Louisiana a quattro giocatori, 18 buche stableford sul percorso del Club di Ca della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/269: SETTE AZZURRI IN GARA IN GERMANIA PER L'EUROTOUR

Con una spettacolare rimonta Andrea Pavan vince il Bmw International


MONACO DI BAVIERA (GER) - Edoardo Molinari, Guido Migliozzi, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli, Andrea Pavan, Filippo Bergamaschi e Renato Paratore reduce quest’ultimo dall’US Open, sua prima esperienza in un major, scendono in campo al Golf Club München Eichenried di Monaco di Baviera,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Le analisi hanno confermanoil tipo C, avviata profilassi

INSEGNANTE 43ENNE CON MENINGITE A CASTELFRANCO

Da ieri sera in condizioni serie in Terapia intensiva


CASTELFRANCO - Nuovo caso di meningite nella Marca: una donna 43enne, insegnante, è ricoverata da venerdì sera all'ospedale di Castelfranco per un'infezione da Meningococco di tipo C.
A comunicarlo è la stessa direzione sanitaria dell'Ulss 2 Marca Trevigiana. La donna, residente nella zona, venerdì sera, intorno alle 19, si è presentata al pronto soccorso castellano. Gli esami di laboratorio eseguiti dalla Microbiologia, hanno confermato la natura della malattia. Così dalle 22 la paziente è ricoverata in Terapia intensiva in condizioni serie. L’azienda sanitaria ha attivato subito il Dipartimento di Prevenzione che sta provvedendo, secondo quanto previsto dalle linee guida, alla profilassi sui contatti stretti (ovvero i familiari) e, data la professione della signora, su quelli nel luogo di lavoro.
La direzione dell'Ulss, come in altre occasioni, ricorda che il meningococco non si diffonde così facilmente come il comune raffreddore o come l’influenza e può trasmettersi solo per contatto molto stretto.