Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Parteciperanno all'iniziativa alcune classi del Besta

OPEN DISCO DAY: GIOVANI E DISABILI SCENDONO IN PISTA

Mercoledì 22 febbraio dalle 9.30 alla Discoteca Odissea


SPRESIANO - Discoteca  con l'Open Disco Day: i ragazzi disabili scendono in pista per divertirsi e festeggiare il carnevale mercoledì 22 febbraio dalle 9.30 all'Odissea di Spresiano.

Il Servizio Disabilità del Distretto Sud dell'Azienda Ulss 2 ripropone ai ragazzi dei centri Diurni per Disabilità, dei Centri Occupazionali Diurni e delle Comunità alloggio un momento di festa, evasione e condivisione. L'appuntamento vedrà il saluto il Direttore generale dell'azienda Francesco Benazzi e si concluderà alle 14.30 dopo il pranzo.
All'iniziativa parteciperanno anche alcune classi del “Besta”, che già collabora con i centri per altre attività.

L'idea nasce dalla collaborazione tra l'Unità Operativa Servizi per la Disabilità, diretta dalla dottoressa Renata Gherlenda, e la proprietà della discoteca Odissea tramite Giannino Venerandi.

“Sono molto contento di questo evento – sottolinea il Direttore generale Francesco Benazzi – che non si deve immaginare come un momento di solo svago. Il suo valore è grande. Le persone con disabilità potranno relazionarsi con realtà diverse da quelle che molti di loro frequentano normalmente. Ma lo stesso vale per gli studenti che saranno presenti. E’ un’occasione d’incontro, conoscenza e comprensione reciproca, quindi è una proposta che si muove nell’ottica dell’integrazione tra il territorio, con le sue opportunità di divertimento, le scuole e i servizi sociali”.

L’Azienda ringrazia la proprietà dell’Odissea che, oltre a mettere a disposizione il locale, i DJ e il personale, offrirà un rinfresco.