Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma è festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/195: A DUBAI IL GRAN FINALE DELL'EUROPEAN TOUR

Rahm vince il torneo, classifica generale a Fleetwood


DUBAI - Con la disputa del DP World Tour Championship Dubai (16-19 novembre), è terminata al Jumeirah Golf Estates (Par 72), la stagione dell’European Tour cui hanno partecipato i primi sessanta classificati nell’ordine di merito della "Race To Dubai". Unico italiano in gara...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Da -28 a +6, allo sprint però sono mancate le forze

TVB A FERRARA SFIORA IL MIRACOLO MA PERDE 82-73

Intanto DeCosey a Chieti ha esordito con 22 punti


FERRARA - Poteva sprofondare (-28), è risorta (+6), sembrava poter compiere l'impresa ed invece la De' Longhi esce sconfitta da Ferrara. Un vero peccato. Senza un americano (DeCosey all'esordio a Chieti ne ha fatti 22+11 rimbalzi) e Saccaggi TVB ha fatto il possibile ma alla fine ha ceduto.

La partita inizia subito in salita per la De’ Longhi con un canestro fortunoso di Molinaro, una schiacciata di Cortese e due bombe di fila degli americani di Ferrara Bowers e Roderick. Tre palle perse per la formazione di coach Pillastrini che, dopo poco più di due minuti, sul 10 a 0 per Ferrara, è costretto a chiamare time-out. Ancora un canestro da tre punti per la Bondi, questa volta con Cortese, e finalmente dopo 3’44” si sblocca TVB con una tripla di Moretti appena entrato per La Torre. Bowers in allontanamento all’altezza della lunetta mette a segno il 15-3 Ferrara dopo 5” di gioco, subito dopo altri due punti di Roderick in entrata. Treviso è in bambola e la Bondi dà spettacolo con una super schiacciatona di Molinaro su assist di Bowers, cui risponde Mastellari con l’ennesima tripla (22-3 quando mancano 3:18 alla fine del primo quarto). Roderick sbaglia da sotto ma è indisturbato a rimbalzo e va a segno, Cortese pochi istanti dopo fa 1/2 dalla lunetta. Ancellotti dà un po’ di ossigeno alla De’ Longhi e segna il canestro del -20, cui dà seguito Negri con una tripla. Il mini-break di Treviso non dura molto però, perché Cortese è implacabile dalla linea dei 3 punti. Ancellotti fa 1 su 2 dalla linea della carità e Roderick, con l’ennesima bomba, chiude un pessimo primo quarto della De’ Longhi con il risultato di 31-9. Inizia il secondo quarto e La Torre va subito in contropiede, servendo a Fantinelli la palla del nuovo -20 (31-11). Ancora canestro per Treviso con Dorde Malbasa ma Cortese questa sera si dimostra implacabile sia dal tiro da fuori che dal pitturato, andando a schiacciare dopo l’ennesima nostra palla persa. Gli americani della Bondi non si lasciano pregare dalla lunga distanza, mentre Negri (unico trevigiano in doppia cifra dopo i primi due quarti) va in tap-in per il 41-15 dopo 3’ e 40”. Rinaldi lotta sotto le plance e prende un canestro più fallo mettendo a segno il tiro libero aggiuntivo. La De’ Longhi si fa coraggio e Fantinelli segna in fade-away, ma risponde immediatamente Moreno con una bomba. Negri va sulla lunetta e mette a segno un tiro libero sui due a disposizione, poi ancora Tommy si conquista un gioco da tre che concretizza. Roderick segna il canestro del 47-24 e, assieme a Cortese, continua a confezionare giocate di spessore. Altra tripla di Moreno, poi Malbasa come al solito non si tira indietro, ruba palla e da terra serve l’assist per la bomba di Moretti. Negri (il migliore dei suoi nel primo tempo) accorcia lo svantaggio prima con una tripla e poi con due liberi. Le squadre vanno negli spogliatoi sul risultato di 52-34 per i padroni di casa.

Si torna sul parquet e Perry insacca subito dopo una palla recuperata da Fantinelli. Negri continua il suo pellegrinaggio ai liberi mettendoli entrambi a segno, per Ferrara risponde il neo-acquisto Molinaro. Davide Moretti fa uno su due dalla linea della carità, poi tripla di Bowers per il 57-39 dopo i primi tre minuti e venti dall’inizio del quarto. Negri dimostra di essere in serata mettendo a segno un’altra tripla, Cortese risponde con la stessa arma. Da qui parte il grande recupero della squadra di Pillastrini: schiacciatona di Ancellotti per il 60-44, poi Negri fa 2/2 ai liberi. Ancora il lungo trevigiano segna in contropiede su assist di Negri e Perry dalla lunetta porta la De’ Longhi sul -10 quando mancano meno di tre minuti alla fine del terzo quarto. Tanti errori per gli estensi, ne approfitta Jesse Perry infilando due triple consecutive e mandando in tripudio i più di 250 sostenitori biancoblu giunti da Treviso. Il risultato è di 60-56, Bowers fa 1/2 dalla lunetta ma Moretti prima e Rinaldi poi replicano il rasta della De’ Longhi con due bombe in meno di cinquanta secondi che valgono il sorpasso: 61-59 il parziale quando manca solo l’ultimo quarto da giocare.

La squadra di Pillastrini è ora in fiducia, e lo dimostra Tommy Rinaldi che lotta sotto le plance e mette a segno quattro punti consecutivi. Negri commette fallo, Furlani chiama un minuto di sospensione dopo il quale Bowers dalla lunetta fa 2/2. Il baby Moretti segna ancora da tre (4/6 per lui) e aumenta il vantaggio trevigiano di sei lunghezze. Tanti falli, Roderick fa due su due ai liberi, subito dopo Perry segna un bel canestro in step-back. La guardia estense accorcia con la bomba del -3 a poco più di cinque minuti dalla fine e Cortese riporta la partita in parità sul 71-71. Treviso accusa il colpo e Pillastrini chiama time-out. Una palla persa di Moretti lancia l’alley-oop Moreno-Bowers, poi Roderick in azione personale segna il canestro del +4. La De’ Longhi sembra aver perso ogni stilla di energia e Ferrara continua a segnare con Molinaro: prima 1/2 ai liberi e poi schiacciata dopo un assist dietro alla schiena di Roderick. I punti dell’ultimo minuto di gioco vengono tutti dalla lunetta: quattro per Bowers e due per Moretti. Finisce così 82-73 la ventiduesima giornata di A2 Est, con la De’ Longhi che non riesce a confermarsi dopo la bella vittoria di domenica scorsa contro la Virtus.


BONDI FERRARA – DE’ LONGHI TREVISO BASKET 82–73
BONDI: Moreno 6 (2/4 da 3), Roderick 21 (5/7, 3/6), Cortese 22 (3/6, 5/9), Molinaro 9 (4/5 da 2), Bowers 20 (2/4, 3/5); Mastrangelo, Mastellari 3 (1/3 da 3), Pellegrino 1 (0/2 da 2). NE: Ardizzoni, Zani, Ibarra, Caridi. All.: Furlani
DE’ LONGHI: Fantinelli 4 (2/2, 0/2), Negri 17 (1/4, 3/6), La Torre 0 (0/2 da 3), Perry 14 (3/9, 2/4), Ancellotti 7 (3/4 da 2); Moretti 16 (0/5, 4/6), Malbasa 2 (1/2, 0/1), Rinaldi 13 (4/7, 1/1). NE: Rota, Saccaggi, Barbante, Poser. All.: Pillastrini
ARBITRI: Brindisi, Pierantozzi, Vita
NOTE: pq 31-9, sq 52-34, tq 61-62. Tiri liberi: Ferrara 12/16, Treviso 15/20. Rimbalzi: Ferrara 27+3 (Bowers 7+2), Treviso 23+9 (Fantinelli e Perry 5 dif.). Assist: Ferrara 18 (Roderick 8), Treviso 11 (Negri 3). 5 falli: nessuno.

Gli altri risultati:

Assigeco PC-OraSì Ravenna           59-68
Tezenis Verona-Dinamica MN         78-69
 Segafredo BO-GSA Udine             80-57
 Unieuro Forlì-Alma Trieste            63-67
 Visitroseto.it-Recanati                 81-65
 A.Costa Imola-Proger Chieti         72-75
 Kontatto BO-Termoforgia Jesi      86-74

La classifica  
           
 Segafredo BO *  30   Tezenis Verona    22
 Alma Trieste       30   Assigeco PC *      20
 De Longhi TV     30   GSA Udine           20
 OraSì Ravenna   28   Bondi Ferrara       18
 Roseto Sharks   26   Proger Chieti *     16
 Kontatto BO      26   A.Costa Imola      16
 Dinamica MN      24   Recanati               12
 Aurora Jesi        22   Unieuro Forlì *       8