Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/235: ALLA MONTECCHIA LA COPPA DEL MONDO DI TURKISH AIRLINES

Fa tappa in Veneto il campionato amatoriale sostenuto dalla compagnia aerea


SELVAZZANO DENTRO - Con una certa curiosità ho aderito all’invito propostomi dalla compagnia aerea, di partecipare al Turkish Airlines World Golf Cup 2018, inviatomi per tramite dell’Ufficio Stampa italiano della stessa; bello, han fatto le cose molto bene, degne del Club che li...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/234: MOLINARI DECISIVO NELLA RYDER CUP

L'azzurro trascina l'Europa alla vittoria sugli Usa


PARIGI - La tanto attesa storica sfida che ogni due anni mette in competizione gli Stati Uniti d’America e il Vecchio Continente, l’unica competizione in cui l’Europa ha una propria “Nazionale”, gioca sotto un’unica bandiera. I previsti 270mila spettatori, hanno...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/233: FEDEX CUP, IL RITORNO ALLA VITTORIA DI WOODS

Tiger trionfa ad Atlanta, classifica finale a Justin Rose


TREVISO - Istituita nel 2007, la FedEx Cup è un insieme di quattro tornei settimanali del PGA Tour; è una corposa manifestazione di Golf, con il merito di aver introdotto, per prima, il sistema playoff nel golf professionistico. Le gare infatti, quattro, che sono anche la conclusione...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Incontro organizzato da Circolo Letterario, Centro Bembo e gruppo SiDonna

GIULIANA SGRENA: SEQUESTRO, TERRORISMO E DISCRIMINAZIONE FEMMINILE

Giovedì 23 febbraio ore 20.45, biblioteca comunale Valdobbiadene


VALDOBBIADENE - Il suo sequestro in Iraq, la sua liberazione e la morte di Nicola Calipari, il terrorismo e i nuovi scenari di guerra. Di questo e tanto altro ancora parlerà Giuliana Sgrena giovedì 23 febbraio ore 20.45 nell'auditorium della biblioteca comunale di Valdobbiadene.

La giornalista e scrittrice, cronista di guerra in Somalia, Palestina, Afganistan, Algeria e Iraq ha seguito da vicino le vicende legate alla primavera araba ed è quindi considerata una profonda conoscitrice del mondo islamico, con particolare riguardo alla situazione femminile. Numerosi i reportage che ha realizzato dai teatri di guerra dell'Africa e del Medio Oriente dove nel 2005 a Baghdad fu sequestrata dalla "resistenza irachena"

L'ultimo suo libro “Dio odia le donne” sarà uno spunto di riflessione per l'incontro organizzato dal Circolo Letterario di Valdobbiadene, dal Centro Bembo e dal gruppo SiDonna. Nel libro l'autrice svela le forme di discriminazione femminile nelle tre principali religioni monoteiste. La giornalista denuncia fenomeni estremi di quell'odio che si concretizza nell'infibulazione, negli stupri di guerra e in tragedie dolorosamente quotidiane come il femminicidio.
A condurre l'incontro Adriana Rasera.
L'ingresso è libero.

Auditorium della Biblioteca Comunale
via Piva, 53 - Valdobbiadene