Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/175: PARLA INGLESE L'OPEN DE FRANCE

Tommy Fleetwood vince l'evento Rolex Series di Parigi


PARIGI - È partito il giorno 29 giugno a Guyancourt, al golf National nei pressi di Parigi, il maggior incontro della stagione golfistica 2017, l’evento Rolex Series del Tour europeo “Race to Dubai”, l’HNA Open de France. È una tappa importante del circuito...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dopo Nardin, Vissoli e Dondi spunta un possibile quarto presidente

LUCA VISENTIN: "VOGLIO COMPRARMI IL TREVISO"

"A me interessa fare chiarezza al più presto"


TREVISO - Poichè tre presidenti (nardin, Vissoli e Dondi) non erano sufficienti, nell'interminabile telenovela del Calcio Treviso è spuntato chi vorrebbe diventare il quarto: Luca Visentin. Imprenditore trevigiano, già vice presidente della Triestina, attende dalla Federcalcio romana una risposta su come comportarsi in una situazione come quella biancoceleste. "La risposta ce l’avrò domani ma è paradossale che ci siano due presidenti e nessuno sappia come gestire la situazione. Siamo all’assurdo. Fra l’altro chi segue le compravendite delle società ci ha risposto che il codice civile non è una barzelletta. Il mio interesse è reale, una decina di giorni fa sono andato anche a casa di Nardin. A me interessa fare chiarezza, dopodichè chiedo a Dondi e Nardin: volete venderlo il Treviso o mandarlo allo sfascio? Nel primo caso ok, nel secondo addio, non ho tempo da perdere. Quindi credo sia necessario che io, Dondi e Nardin ci incontriamo faccia a faccia per trovare una soluzione definitiva: che mettano da parte le polemiche, tanto mi pare di aver capito che qua non paga né l’uno né l’altro. Intanto i giocatori stanno aspettando, se non sono pagati se ne vanno. Ed avrebbero ragione. Fra l‘altro non sono io ad aver chiamato Tonella ma il contrario, chiedendomi cosa doveva fare. Ed io gli ho detto di fare il suo lavoro, così non si metteva dalla parte del torto."