Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/216: LA CINA ╚ VICINA ANCHE SUL GREEN

A Pechino, lo svedese Bjork supera Otaegui


TREVISO - Ed ecco l’Open di questo Paese fino a ieri tanto lontano da noi, e che oggi, in quanto a Golf e non solo, si sta portando in pole position nel mondo.Il Volvo China Open, torneo dell’European Tour che si avvale dell’organizzazione dell’Asian Tour, si gioca al Topwin...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/215: ALLA MONTECCHIA VA IN SCENA IL BANCA GENERALI INVITATIONAL

Quarta tappa del circuito sponsorizzato dal gruppo bancario


SELVAZZANO DENTRO (PD) - In un ambiente speciale, la gara di golf 18 buche stableford, contrassegnata dall’esclusività e dal prestigio di “Banca Generali Private”. Era la quarta delle sette tappe del “Trofeo di golf area nord est” sponsorizzato da Banca...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/214: IL CHALLENGE AIGG RITORNA IN VENETO

Giornalisti golfisti impegnati a Frassanelle e al Colli Berici


PADOVA/VICENZA - Il Challenge dei Giornalisti Golfisti d’Italia 2018, dopo le giornate romane è arrivato in Veneto, nel padovano e nel vicentino. Abbiamo giocato in due particolarissimi Campi, ambientati in luoghi molto interessanti. Nella prima giornata abbiamo goduto della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Intervista al coach della De Longhi, Stefano Pillastrini

TREVISO BASKET, "SERVE UN ESTERNO CON PUNTI NELLE MANI"

Probabilmente dall'Est Europa, aspettando i tagli dalla coppe


TREVISO - Un esterno con punti nelle mani, con ogni probabilità dall'Est Europa. La De Longhi Treviso Basket è a caccia di un nuovo straniero, per sostituire Quenton De Cosey, mai del tutto integrato nel gioco biancoblu e accasatosi a Chieti (dove, nella gara di domenica scorsa, ha messo a referto 22 punti e 11 rimbalzi. Stefano Pillastrini, capoallenatore dei trevigiani, conferma che la società è alla ricerca di un giocatore che possa innazitutto garantire "una dimensione offensiva più varia alla squadra". L'obiettivo è concretizzare l'innesto nei tempi più rapidi possibili, ma Tvb potrebbe attendere i tagli delle squadre uscite dopo la prima fase delle coppe europee. E, data la possibilità di ingaggiare solo americani già vistati (ovvero che hanno già giocato in Italia nella stagione), si sta sondando con attenzione soprattutto il mercato dei comunitari est europei.