Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma è festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/195: A DUBAI IL GRAN FINALE DELL'EUROPEAN TOUR

Rahm vince il torneo, classifica generale a Fleetwood


DUBAI - Con la disputa del DP World Tour Championship Dubai (16-19 novembre), è terminata al Jumeirah Golf Estates (Par 72), la stagione dell’European Tour cui hanno partecipato i primi sessanta classificati nell’ordine di merito della "Race To Dubai". Unico italiano in gara...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Intervista al coach della De Longhi, Stefano Pillastrini

TREVISO BASKET, "SERVE UN ESTERNO CON PUNTI NELLE MANI"

Probabilmente dall'Est Europa, aspettando i tagli dalla coppe


TREVISO - Un esterno con punti nelle mani, con ogni probabilità dall'Est Europa. La De Longhi Treviso Basket è a caccia di un nuovo straniero, per sostituire Quenton De Cosey, mai del tutto integrato nel gioco biancoblu e accasatosi a Chieti (dove, nella gara di domenica scorsa, ha messo a referto 22 punti e 11 rimbalzi. Stefano Pillastrini, capoallenatore dei trevigiani, conferma che la società è alla ricerca di un giocatore che possa innazitutto garantire "una dimensione offensiva più varia alla squadra". L'obiettivo è concretizzare l'innesto nei tempi più rapidi possibili, ma Tvb potrebbe attendere i tagli delle squadre uscite dopo la prima fase delle coppe europee. E, data la possibilità di ingaggiare solo americani già vistati (ovvero che hanno già giocato in Italia nella stagione), si sta sondando con attenzione soprattutto il mercato dei comunitari est europei.