Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/175: PARLA INGLESE L'OPEN DE FRANCE

Tommy Fleetwood vince l'evento Rolex Series di Parigi


PARIGI - È partito il giorno 29 giugno a Guyancourt, al golf National nei pressi di Parigi, il maggior incontro della stagione golfistica 2017, l’evento Rolex Series del Tour europeo “Race to Dubai”, l’HNA Open de France. È una tappa importante del circuito...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Piscina polifunzionale esterna, ampliamento palestra, nuovi spogliatoi

STILELIBERO, PROGETTO DI RINNOVAMENTO PER 480MILA EURO

Al comune di Preganziol chiesta proroga della durata di gestione fino al 2040


PREGANZIOL - 480mila euro è il costo dell'investimento per il rinnovamento dell'impianto natatorio che Stilelibero affronterà per le piscine di Preganziolchiedendo al comune una proroga della gestione di 8 anni fino al 2040.

Il progetto prevede la realizzazione di una vasca esterna di 16 mt di lunghezza e 8 di larghezza, con copertura mobile per garantire l’utilizzo durante tutto l’anno, con il relativo ampliamento degli spogliatoi. Un altro intervento sarà l’ampliamento del 20% della palestra al pian terreno (93mq complessivi) con spogliatoi riservati, l’incremento del 35% degli spogliatoi piscina (135mq complessivi) e alcuni interventi di miglioramento e protezione delle strutture e impianti.
Il Centro natatorio Stilelibero è pronto a investire ulteriormente sulla struttura per offrire servizi sempre più efficienti e di qualità al territorio e ai suoi cittadini. L'intervento permette all'impianto sportivo di diventare un punto di riferimento nel territorio, nell'educazione all'ambiente acquatico e nello sviluppo della cultura dell'acqua, offrendo supporto al parto per le future mamme e riabilitazione/rieducazione.

4700 sono le persone tesserate alla struttura, per un totale di 225.600 ingressi annui stimati, intrattiene anche importanti collaborazioni sociali e sanitarie con l’Istituto Comprensivo di Preganziol, l’Azienda Sanitaria e altre strutture convenzionate.

Stilelibero gestisce gli impianti di proprietà del Comune di Preganziol dal 2004, in base ad una convenzione che fissa la gestione sino al 2032. Fino ad oggi il Comune di Preganziol ha sostenuto come unico costo il contributo deliberato in sede di avvio dei lavori pari a 748.863 euro, a fronte di costi sostenuti dalla Stilelibero per la realizzazione dell’impianto pari a 2.484.308 euro, cui si aggiungono tutti gli oneri finanziari legati al mutuo ancora in essere (rate di 132 mila euro annui) all’ICI che la società sta pagando e ai costi di manutenzione straordinaria, sostenuti finora, pari a circa 463mila euro.

“L’investimento complessivo è di circa 480 mila euro (accedendo ad un nuovo mutuo per 350mila euro) che per essere ammortizzati adeguatamente hanno necessariamente bisogno di una proroga della durata della convenzione di almeno altri 8 anni - dichiara Davide Giorgi, Presidente del Gruppo Terraglio - Gli accessi al nostro impianto e il gradimento delle attività parlano chiaro, senza dimenticare che la piscina esterna è un servizio più volte richiesto dai nostri iscritti, che già avremmo voluto realizzare per l’estate dello scorso anno. Abbiamo più volte incontrato l’Amministrazione Comunale e i funzionari, in questi giorni abbiamo presentato il progetto e i costi relativi all’ampliamento e ristrutturazione, chiedendo come unico sostegno agli investimenti che affronteremo, una proroga della convenzione pari a ulteriori 8 anni di gestione. Auspichiamo, visti gli investimenti che il nostro gruppo ha fatto in questa struttura e il servizio dato alla comunità, che la sensibilità e l’interesse dell’amministrazione sia tale da garantire l’avvio dei lavori, considerando che non sosterranno costi effettivi e che gestire direttamente una realtà come la nostra costerebbe al Comune dieci volte più di quanto investito finora.”

Si andranno ad aumentare i servizi rivolti alle fasce di popolazione più sensibili, i bambini, gli anziani, le future e le neo-mamme, le persone con patologie muscolari e problemi posturali.