Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/216: LA CINA ╚ VICINA ANCHE SUL GREEN

A Pechino, lo svedese Bjork supera Otaegui


TREVISO - Ed ecco l’Open di questo Paese fino a ieri tanto lontano da noi, e che oggi, in quanto a Golf e non solo, si sta portando in pole position nel mondo.Il Volvo China Open, torneo dell’European Tour che si avvale dell’organizzazione dell’Asian Tour, si gioca al Topwin...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/215: ALLA MONTECCHIA VA IN SCENA IL BANCA GENERALI INVITATIONAL

Quarta tappa del circuito sponsorizzato dal gruppo bancario


SELVAZZANO DENTRO (PD) - In un ambiente speciale, la gara di golf 18 buche stableford, contrassegnata dall’esclusività e dal prestigio di “Banca Generali Private”. Era la quarta delle sette tappe del “Trofeo di golf area nord est” sponsorizzato da Banca...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/214: IL CHALLENGE AIGG RITORNA IN VENETO

Giornalisti golfisti impegnati a Frassanelle e al Colli Berici


PADOVA/VICENZA - Il Challenge dei Giornalisti Golfisti d’Italia 2018, dopo le giornate romane è arrivato in Veneto, nel padovano e nel vicentino. Abbiamo giocato in due particolarissimi Campi, ambientati in luoghi molto interessanti. Nella prima giornata abbiamo goduto della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il presidente Della Giustina: "Diventino servizi per i cittadini"

DA ASCO HOLDING 10 MILIONI DI EURO AI COMUNI SOCI

Approvato un dividendo straordinario di 0,71 euro per azione


PIEVE DI SOLIGO - L’assemblea dei soci di Asco Holding S.p.A., riunitasi sotto la presidenza di Giorgio Giuseppe Della Giustina, ha approvato la proposta di distribuzione ai soci di un dividendo straordinario di 0.07143 euro per azione, pari complessivamente a 10 milioni e 200 euro, mediante l’utilizzo di riserve di patrimonio nette disponibili.
All’assemblea hanno partecipato 72 soci portatori di una quota azionaria dell’83,49%.
Il presidente Della Giustina, eletto lo scorso 28 novembre, è stato molto chiaro nel suo intervento: “E’ un momento importante per la nostra società, per i nostri Comuni e per i soci, oserei dire straordinario come è straordinaria l’assemblea che abbiamo convocato per la proposta di distribuzione di un dividendo straordinario. In questi tre mesi ho potuto farmi un quadro preciso di tutto il contesto, ho letto relazioni e sentito opinioni, ho ascoltato molto attentamente la voce dei sindaci che si trovano a dover vivere una situazione molto delicata per far quadrare i conti del loro Comune, con una coperta che ogni anno diventa sempre più corta costringendo gli enti locali a sacrifici sempre più imbarazzanti ormai riversati anche in un settore tra i più delicati come il sociale. Gli obiettivi di Asco Holding sono quelli di continuare ad essere un punto di riferimento per la collettività offrendo servizi di primaria importanza a tariffe competitive ed anche, attraverso i dividendi, contribuendo allo sviluppo del territorio o alla copertura di costi per attività che le amministrazioni vorranno fare. Intendiamo proseguire su questa strada. La società è forte, il rapporto con i soci privati è ottimo e improntato alla massima collaborazione, quindi guidando con oculatezza l’azienda contiamo di continuare a dare soddisfazioni a tutti".
"Dopo una attenta valutazione della cassa, dei bilanci, dell’andamento del mercato e delle prospettive, e dopo esserci anche confrontati con tanti amministratori –ha concluso il numero uno di Asco Holding -, il consiglio di amministrazione ha deciso di venire incontro alle richieste e di portare quindi in approvazione un dividendo straordinario di 10.000.200 euro che mi auguro possano trasformarsi in servizi per i cittadini, per le famiglie, per i bambini, per i giovani e per i nostri anziani”.
La proposta è stata approvata all’unanimità.