Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Contro la Grissin Bon la De' Longhi era priva di tre giocatori

PIU' 26 PER REGGIO EMILIA IN AMICHEVOLE SU TVB

Il sostituto di DeCosey potrebbe essere un ceko


ROVIGO - Scarto pesante ma prevedibile nell'amichevole di Rovigo fra Grissin Bon e De' Longhi, prima del sostituto di DeCosey, Fantinelli e Saccaggi. TVB contro l’aggressività difensiva dei reggiani entra subito in difficoltà, Reynolds ne mette 8 nei primi 7 minuti, poi il 40enne Kaukenas infila due triple sul finire del periodo. Nel secondo quarto Treviso rimane a contatto grazie ad un buon Ancellotti che racimola 6 punti e 5 rimbalzi, ma i biancorossi ripartono guidati da Polonara, imbeccato dagli assist dell’ex Benetton De Nicolao. Dopo la pausa lunga Reggio continua a premere sull’acceleratore ed è ancora il lungo Usa Reynolds a portarla sul primo vantaggio di 20 punti (61-41) a 4’30’’ dalla sirena di fine quarto. Insieme a lui eccelle il capitano Pietro Aradori. La De’ Longhi da parte sua fatica sempre più a trovare la via del canestro, in questo modo la Grissin Bon può continuare ad allungare sospinta dai punti e dai rimbalzi di Cervi in apertura dell’ultima frazione di gioco. I giovani della Grissin Bon Strautins e Bonacini danno il loro contributo su entrambi i lati del campo e Reggio in tal modo continua a mantenere un vantaggio considerevole, fino ad un piccolo break di 2-9 con cui Treviso dimostra di non voler arrendersi del tutto. Reggio Emilia tuttavia ritrova immediatamente ritmo ed intensità e allarga il divario fino al palleggio arresto e tiro di Needham che chiude la partita sul +26 finale. Tutto questo mentre è spuntato un altro nome per il sostituto di Quenton DeCosey: si tratta del ceko Tomas Kyzlink, 23 anni, 1.95, già visto dal 2014 al 2016 a Treviglio ed attualmente giocatore del campionato sloveno al Domzale, dove sta viaggiando a 11 punti e 3 rimbalzi.


GRISSIN BON REGGIO EMILIA-DE LONGHI 93-67
GRISSIN BON: Aradori 6, Needham 4, Polonara 14, Reynolds 22, De Nicolao 7, Bonacini, Strautins 9, Kaukenas 18, Cervi 13, Mammi. All. Menetti
DE LONGHI TREVISO: Perry 14, Rota 3, La Torre 8, Moretti 11, Malbasa 4, Fantinelli n.e., Saccaggi n.e., Rinaldi 9, Negri 10, Ancellotti 8, Marini. All. Pillastrini
ARBITRI: Boscolo, Dori, Nuara.
NOTE Parziali: 27-17, 45-35, 69-48. Reggio Emilia: 30/51 da 2, 7/19 da 3, 12/15 tiri liberi. Treviso: 20/41 da 2, 5/11 da 3, 12/20 tiri liberi. Rimbalzi: Reynolds 10. Assist: De Nicolao 9.