Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/175: PARLA INGLESE L'OPEN DE FRANCE

Tommy Fleetwood vince l'evento Rolex Series di Parigi


PARIGI - È partito il giorno 29 giugno a Guyancourt, al golf National nei pressi di Parigi, il maggior incontro della stagione golfistica 2017, l’evento Rolex Series del Tour europeo “Race to Dubai”, l’HNA Open de France. È una tappa importante del circuito...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Serviranno per un ambulatorio ad Arquata del Tronto

DAL VENETO DOPPIA DONAZIONE PER I TERREMOTATI

La casa di cura Giovanni XXIII devolve all'Avis gli incassi degli esami


MONASTIER - L'Avis Veneto ha ricevuto in donazione 5000 euro dalla Casa di Cura "Giovanni XXIII" di Monastier. La somma è frutto dell'iniziativa di prevenzione attuata durante il mese di ottobre. Parte del ricavato degli esami clinici alle mammelle eseguiti nella struttura sanitaria ad ottobre, mese della prevenzione del tumore al seno, è stata devoluta in beneficenza all'associazione regionale donatori sangue. L'Avis a sua volta ha deciso di darli a chi in questo momento ne ha più bisogno: le popolazioni colpite dal terremoto di Arquata del Tronto, per la realizzazione di un poliambulatorio.
Giovedì 23 febbraio la consegna ufficiale del ricavato. Durante il collegamento in videoconferenza con il presidente provinciale dell'Avis di Ascoli Piceno, Berardino Lauretano, la casa di cura, a sopresa, ha deciso per un' ulteriore donazione: una quota degli incassi di tutti i test P.S.A. (screening per il tumore alla prostata) e degli esami clinico-strumentali alla mammella effettuati durante tutto il mese di marzo prossimo, alla Casa di Cura Giovanni XXIII di Monastier, sarà devoluta all’ Avis.

Galleria fotograficaGalleria fotografica