Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma è festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/195: A DUBAI IL GRAN FINALE DELL'EUROPEAN TOUR

Rahm vince il torneo, classifica generale a Fleetwood


DUBAI - Con la disputa del DP World Tour Championship Dubai (16-19 novembre), è terminata al Jumeirah Golf Estates (Par 72), la stagione dell’European Tour cui hanno partecipato i primi sessanta classificati nell’ordine di merito della "Race To Dubai". Unico italiano in gara...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Serviranno per un ambulatorio ad Arquata del Tronto

DAL VENETO DOPPIA DONAZIONE PER I TERREMOTATI

La casa di cura Giovanni XXIII devolve all'Avis gli incassi degli esami


MONASTIER - L'Avis Veneto ha ricevuto in donazione 5000 euro dalla Casa di Cura "Giovanni XXIII" di Monastier. La somma è frutto dell'iniziativa di prevenzione attuata durante il mese di ottobre. Parte del ricavato degli esami clinici alle mammelle eseguiti nella struttura sanitaria ad ottobre, mese della prevenzione del tumore al seno, è stata devoluta in beneficenza all'associazione regionale donatori sangue. L'Avis a sua volta ha deciso di darli a chi in questo momento ne ha più bisogno: le popolazioni colpite dal terremoto di Arquata del Tronto, per la realizzazione di un poliambulatorio.
Giovedì 23 febbraio la consegna ufficiale del ricavato. Durante il collegamento in videoconferenza con il presidente provinciale dell'Avis di Ascoli Piceno, Berardino Lauretano, la casa di cura, a sopresa, ha deciso per un' ulteriore donazione: una quota degli incassi di tutti i test P.S.A. (screening per il tumore alla prostata) e degli esami clinico-strumentali alla mammella effettuati durante tutto il mese di marzo prossimo, alla Casa di Cura Giovanni XXIII di Monastier, sarà devoluta all’ Avis.

Galleria fotograficaGalleria fotografica