Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma è festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/195: A DUBAI IL GRAN FINALE DELL'EUROPEAN TOUR

Rahm vince il torneo, classifica generale a Fleetwood


DUBAI - Con la disputa del DP World Tour Championship Dubai (16-19 novembre), è terminata al Jumeirah Golf Estates (Par 72), la stagione dell’European Tour cui hanno partecipato i primi sessanta classificati nell’ordine di merito della "Race To Dubai". Unico italiano in gara...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gara molto insidiosa per la De Longhi alle 18 al Palaverde

ARRIVA ROSETO: TVB STAI ATTENTA A NON PUNGERTI

Pillastrini: "Difficoltà acuite dai nostri problemi fisici"


TREVISO - La De' Longhi Treviso torna al Palaverde per la 23° giornata di A2, in un girone Est che ora, con il recupero giocato in settimana, vede la Segafredo Virtus Bologna prima in classifica con 32 punti seguita da Treviso e Trieste con 30. Oggi alle ore 18.00 la squadra di coach Pillastrini affronterà i Roseto Sharks, sponsorizzati Visitroseto.it, squadra di vertice che è al quinto posto con 26 punti dopo la vittoria di domenica 81-65 con Recanati. Gli abruzzesi di coach Di Paolantonio posono contare sul n°1 dei cannonieri della A2, il piccolo Adam Smith (24.6 punti a gara), su giocatori di esperienza e classe come Fultz (9 punti e 4.6 assist, quarto nella A2) e l'ex Fortitudo Valerio Amoroso, su tiratori come Mei (quarto in classifica con il 43% da tre) e su un lungo solido come Sharrod che viaggia a 11.8 punti e 7.8 rimbalzi a gara. All'andata vinse la De' Longhi in terra abruzzese per 78-83 (30 Smith, 17 Moretti). Dice coach Pillastrini: "Siamo partiti quest'anno per finire il campionato meglio di come l'abbiamo iniziato, l'obiettivo è arrivare ai play off e lì provare a giocarsi le carte fino in fondo. Mentre lo scorso anno eravamo neopromossi e ogni domenica per noi era un'esame, quest'anno sappiamo il valore d questo gruppo e vogliamo arrivare alla fine ancora con energia e voglia di essere competitivi con chiunque. I momenti difficili durante la regular season, come quello che stiamo vivendo attualmente, sapevamo che sarebbero arrivati: attualmente questo appannamento è ingigantito da problemi fisici che ci tolgono giocatori o limitano molto il rendimento di altri, e anche dalla temporanea mancanza di un americano. E' un momento delicato da affrontare con determinazione per uscirne il prima possibile, ma sapevamo che sarebbe potuto capitare."
Il nuovo giocatore? "Stiamo cercando il più forte possibile secondo le caratteristiche che vogliamo. Purtroppo non ci sono nomi altisonanti disposti a scendere in A2, ma stiamo lavorando per arrivare al miglior giocatore in circolazione che ci puo' far migliorare l'assetto di squadra."