Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/235: ALLA MONTECCHIA LA COPPA DEL MONDO DI TURKISH AIRLINES

Fa tappa in Veneto il campionato amatoriale sostenuto dalla compagnia aerea


SELVAZZANO DENTRO - Con una certa curiosità ho aderito all’invito propostomi dalla compagnia aerea, di partecipare al Turkish Airlines World Golf Cup 2018, inviatomi per tramite dell’Ufficio Stampa italiano della stessa; bello, han fatto le cose molto bene, degne del Club che li...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/234: MOLINARI DECISIVO NELLA RYDER CUP

L'azzurro trascina l'Europa alla vittoria sugli Usa


PARIGI - La tanto attesa storica sfida che ogni due anni mette in competizione gli Stati Uniti d’America e il Vecchio Continente, l’unica competizione in cui l’Europa ha una propria “Nazionale”, gioca sotto un’unica bandiera. I previsti 270mila spettatori, hanno...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/233: FEDEX CUP, IL RITORNO ALLA VITTORIA DI WOODS

Tiger trionfa ad Atlanta, classifica finale a Justin Rose


TREVISO - Istituita nel 2007, la FedEx Cup è un insieme di quattro tornei settimanali del PGA Tour; è una corposa manifestazione di Golf, con il merito di aver introdotto, per prima, il sistema playoff nel golf professionistico. Le gare infatti, quattro, che sono anche la conclusione...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venerdì 3 marzo ore 17.30 a San Nicolò, Treviso

DRAGONI E PRIGIONI VENEZIANE ALL'ASSEMBLEA DI ATENEO DI TREVISO

Alessandro Minelli parlerà di zoologia fantastica e Antonietta Pastore Stocchi di Francesco Apostoli


TREVISO - Appuntamento con l'ottava assemblea dell'Ateneo di Treviso  in programma venerdì 3 marzo alle ore 17.30 nel complesso di San Nicolò a Treviso.

Alessandro Minelli parlerà di “Draghi e chimere, centauri e sirene. Le regole della zoologia fantastica” mentre la professoressa Antonietta Pastore Stocchi parlerà del tema “Le «mie prigioni» di un veneziano: di Francesco Apostoli".

Le lettere Sirmiensi del veneziano Francesco Apostoli (1755-1816) sono una singolare e avvincente testimonianza autobiografica sulla deportazione da lui subita, come ricorda Pastore Stocchi, insieme agli aderenti alla Repubblica Cisalpina, dopo la momentanea vittoria degli Austro-Russi nel 1799. Il lungo viaggio terracqueo dei 130 prigionieri verso Sebenico e Petervaradino, attraverso la Croazia e la Slavonia, fino a Sirmio nella bassa Ungheria, iniziato con l'imbarco a Venezia per la Dalmazia, incatenati 5 a 5, sulla manzera, barcone per il trasporto buoi, alimenta un racconto epistolare coinvolgente. Melchiorre Cesarotti lo ha definito: “un misto di tragico e di comico, di toccante e di piccante, di riflessivo, di descrittivo che commuove, arresta, diverte e tiene in perpetuo esercizio il cuore e la mente”.

L'ottava assemblea dell'anno accademico 2016-2017 si terrà nella Sala Pavan del complesso di San Nicolò, Piazzetta Benedetto XI, 2, Treviso. C'è ampia possibilità di parcheggio nel park riservato del seminario.