Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/217: IL GOLF FINALMENTE VA IN TELEVISIONE

Sul campo di Ca' della Nave registrata la trasmissione di Bucarelli e Lanza


MARTELLAGO - È ben noto il disappunto del golfista che non è abbonato Sky, per non aver l’opportunità di vedere in chiaro le partite di golf nei programmi nazionali, seppur costretto a pagare il canone Rai. Non saprei a cosa ascrivere questo svantaggio sulla testa degli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Solighetto formati oltre 4500 allievi, 40 di sono diplomati al conservatorio

ASSOCIAZIONE TOTI DAL MONTE, GIANCARLO NADAI NUOVO PRESIDENTE

Il violinista alla guida della scuola di musica ispirata alla soprano


PIEVE DI SOLIGO - Il consiglio direttivo dell’Associazione Musicale “Toti Dal Monte” ha eletto alla nuova presidenza il Maestro Giancarlo Nadai.
L’elezione è avvenuta alcune sere fa, dopo la scomparsa del Comm. Piero Furlan, che aveva ricoperto la carica di presidente per circa 23 anni.

L’idea di fondare una scuola di musica nel comune di Pieve di Soligo, che portasse il nome del celebre soprano Toti dal Monte, nacque nel lontano 1972, da parte di alcune persone amanti della musica, desiderose che la testimonianza di una delle più grandi cantanti liriche si protrasse nel tempo.

La sede si trova da alcuni anni presso la settecentesca Villa Brandolini a Solighetto, trasformata ora in Centro Culturale Francesco Fabbri. Nel corso degli anni la scuola ha formato oltre 4500 allievi di cui 40 di sono diplomati al conservatorio e due  Michele Lot e Giancarlo Nadai sono insegnanti ai conservatori di Castelfranco Veneto e Trieste.
Le discipline insegnate attualmente nella scuola di Solighetto sono: Pianoforte classico e moderno, canto moderno, organo, violino, chitarra, batteria e percussioni, solfeggio, teoria e armonia della musica.

Attualmente frequentano i corsi oltre 120 allievi. Ad affiancare il nuovo Presidente Giancarlo Nadai ci saranno: Liciano Michele (Vice presidente), Bottari Massimo e Pederiva Gregorio (revisori dei conti), Marcuzzi Stefano, Vettoretti Tiziano e Ferrari Mauro (consiglieri), Boatin Nicola (rappresentante dei genitori), De Vecchi Giuliana (rappresentante degli allievi) e Calderari Roberta (Segretaria).
Diego Berti