Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Solighetto formati oltre 4500 allievi, 40 di sono diplomati al conservatorio

ASSOCIAZIONE TOTI DAL MONTE, GIANCARLO NADAI NUOVO PRESIDENTE

Il violinista alla guida della scuola di musica ispirata alla soprano


PIEVE DI SOLIGO - Il consiglio direttivo dell’Associazione Musicale “Toti Dal Monte” ha eletto alla nuova presidenza il Maestro Giancarlo Nadai.
L’elezione è avvenuta alcune sere fa, dopo la scomparsa del Comm. Piero Furlan, che aveva ricoperto la carica di presidente per circa 23 anni.

L’idea di fondare una scuola di musica nel comune di Pieve di Soligo, che portasse il nome del celebre soprano Toti dal Monte, nacque nel lontano 1972, da parte di alcune persone amanti della musica, desiderose che la testimonianza di una delle più grandi cantanti liriche si protrasse nel tempo.

La sede si trova da alcuni anni presso la settecentesca Villa Brandolini a Solighetto, trasformata ora in Centro Culturale Francesco Fabbri. Nel corso degli anni la scuola ha formato oltre 4500 allievi di cui 40 di sono diplomati al conservatorio e due  Michele Lot e Giancarlo Nadai sono insegnanti ai conservatori di Castelfranco Veneto e Trieste.
Le discipline insegnate attualmente nella scuola di Solighetto sono: Pianoforte classico e moderno, canto moderno, organo, violino, chitarra, batteria e percussioni, solfeggio, teoria e armonia della musica.

Attualmente frequentano i corsi oltre 120 allievi. Ad affiancare il nuovo Presidente Giancarlo Nadai ci saranno: Liciano Michele (Vice presidente), Bottari Massimo e Pederiva Gregorio (revisori dei conti), Marcuzzi Stefano, Vettoretti Tiziano e Ferrari Mauro (consiglieri), Boatin Nicola (rappresentante dei genitori), De Vecchi Giuliana (rappresentante degli allievi) e Calderari Roberta (Segretaria).
Diego Berti