Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tutto pronto per l'inaugurazione, sabato alle 10.30

L'ANTICA FIERA DI GODEGA COINVOLGE TUTTA LA MARCA

Ben 66 Comuni hanno dato il patrocinio alla manifestazione


GODEGA SANT'URBANO - L’Antica Fiera di Godega è la fiera della Marca Trevigiana. Lo attesta il notevole numero di patrocini arrivati dai Comuni trevigiani a sostegno della manifestazione, che sarà inaugurata domani, sabato 4 marzo, alle 10.30 con il tradizionale corteo che dal Municipio arriverà in Fiera, accompagnato quest’anno dalla fanfara alpina, al quale parteciperà anche il governatore Luca Zaia.

Oltre al Comune promotore, sono ben 66 i Comuni trevigiani che patrocinano l’edizione 2017 dell’Antica Fiera di Godega, assieme alla Regione Veneto, alla Provincia di Treviso e alla Camera di Commercio Treviso-Belluno.

Tale schieramento istituzionale registra il legame profondo tra questa fiera agricola e artigiana e il territorio della Marca in cui è presente dal Medioevo.

«Chi vuole avere una visione del futuro dello sviluppo agricolo su principi non dettati dalle multinazionali, ovvero sfruttamento delle risorse, impatto ambientale e bassa qualità nelle produzioni, ma incentrato sui valori della sostenibilità, e dunque del basso impatto ambientale, di produzioni di qualità e del legame con il territorio, viene all’Antica Fiera di Godega – afferma il sindaco di Godega di Sant’Urbano Alessandro Bonet -. Proprio perché è una fiera che dà attenzione al territorio e al suo sviluppo sostenibile abbiamo ottenuto il patrocinio di così tante amministrazioni comunali e organizzazioni del territorio. Il loro sostegno e la loro presenza sono importanti».

Tante le novità dell’edizione 2017 dell’Antica Fiera di Godega, tra cui: il ritorno di Asinomondo con la Mostra interregionale dell’Asino e le attività educational con l’ansimo per bambini e ragazzi, l’amatissima Rassegna degli Antichi Mestieri, il nuovo Salone Terra Nostra con l’esposizione delle eccellenze agroalimentari del territorio, le degustazioni e gli show coooking, la mostra fotografica alpina “Il Piave racconta…”.

Per la prima volta in fiera arrivano le spose: sabato 4 marzo alle 18, sfileranno “Le spose di Barbara”, alta sartoria su misura da sposa, cerimonia, comunione e battesimo.

La millenaria manifestazione fieristica è anche un’occasione di formazione per gli operatori economici, in particolare del mondo vitivinicolo, grazie a due convegni: “Viticoltura 2017. Agricoltura ecosostenibile, Biodiversità per migliorare l'ambiente” (domenica 5 e lunedì 6 alle ore 10.30) e “Viticoltura sostenibile: quali strategie?” (domenica 5 e lunedì 6 alle ore 10.30 alle ore 14.00); e al corso sulla sicurezza (domenica 5 e lunedì 6 alle ore 16.00).

Saranno anche quest’anno circa 200 gli espositori su un’area espositiva totale di 32.700 mq di cui 3.310 mq coperti. I protagonisti dell’Antica Fiera sono proprio loro: gli operatori del mondo agricolo e artigiano che scelgono questa millenaria manifestazione per rendere visibili i propri prodotti, i propri servizi, e le novità che anno dopo anno arricchiscono la propria offerta. Sono aziende del settore agricolo, in particolare dell’agromeccanica e della zootecnia, del settore delle costruzioni e della bioedilizia, dell’arredo casa e giardino, dell’impiantistica; aziende agricole e dell’agroalimentare; aziende del benessere e della salute.

Le aziende che espongono in Fiera sono il cuore di questa manifestazione millenaria, che rendono possibile ogni anno la realizzazione di un evento che è ben più di una fiera campionaria, è l’evento di una comunità che in esso si riconosce, si identifica, cresce di anno in anno. Ed è per ciò grata, come lo è l’Amministrazione comunale, agli espositori che continuano, nonostante la perdurante difficile congiuntura economica, a credere nel valore di dare appuntamento ai propri clienti in Fiera a Godega.

E l’Antica Fiera di Godega è davvero un’ottima vetrina con i suoi 25 mila visitatori di media a edizione.

GLI ORARI

Gli spazi espositivi saranno già visitabili a partire dalle 8.30. Gli espositori rimarranno quindi visitabili sabato fino alle 20, domenica dalle 8.30 alle 20 e lunedì 6 marzo dalle 8 alle 19.

I BIGLIETTI

Costo 6 euro intero – Costo 3 euro ridotto (per ragazzi dai 12 ai 15 anni) - I bambini fino a 11 anni entrano gratis. Per tutta la giornata di sabato 4 marzo si entrerà gratis! (Novità 2017!)