Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, per˛, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/217: IL GOLF FINALMENTE VA IN TELEVISIONE

Sul campo di Ca' della Nave registrata la trasmissione di Bucarelli e Lanza


MARTELLAGO - È ben noto il disappunto del golfista che non è abbonato Sky, per non aver l’opportunità di vedere in chiaro le partite di golf nei programmi nazionali, seppur costretto a pagare il canone Rai. Non saprei a cosa ascrivere questo svantaggio sulla testa degli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Somme ingenti che dovevano essere investite in servizi"

"QUEL TRASLOCO ╚ UNO SPRECO DI DENARO PUBBLICO"

Conte e Michielon contro lo spostamento dei Lavori pubblici all'Appiani


TREVISO - "Quali sono esattamente i costi che l’Amministrazione comunale di Treviso dovrà sostenere per rendere effettivo il trasferimento degli uffici del settore Lavori Pubblici da Palazzo Rinaldi al complesso Appiani e il relativo spostamento della biblioteca dei ragazzi a Piazza Rinaldi?". E' quanto chiede Mario Conte, capogruppo della Lega Nord in Consiglio comunale, insieme all'ex assessore Mauro Michielon, in un'interrogazione al sindaco Giovanni Manildo.

Secondo i due esponenti leghisti, la spesa da sostenere  sarà notevole (i due la stimano in "diverse centinaia di migliaia di euro") e perciò si domandano se non fosse più opportuno investire le risorse "in servizi per collettività invece di dare vita a questo risiko immobiliare "de noailtri'".


"Innazittutto fatichiamo a riconoscere la logica che sottende allo spostamento del settore Lavori Pubblici - scrivono Conte e Michielon -, che risulterà decentrato e disarticolato rispetto al contesto istituzionale di Ca’ Sugana e Palazzo Rinaldi. Ma soprattutto ci chiediamo se si tratti di una scelta opportuna, dato che lo spostamento dei Lavori Pubblici e quello della biblioteca dei ragazzi comporteranno spese importanti, legate all’acquisto dei mobili, al trasferimento dei sistemi elettronici e all’organizzazione degli spazi”.

Ancor più per queste ragioni, i rappresentanti del Carroccio nostrano considerano l'operazione uno spreco di denaro pubblico: "Le risorse, soprattutto di fronte alle emergenze che abbiamo davanti a cominciare da quella sulla casa, meriterebbero di essere investite su altro e con un senso di responsabilità e una capacità di governo che però questa gente non ha e non avrà mai".