Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/256: FRANCESCO MOLINARI CAMPIONE ALL'ARNOLD PALMER

Fantastico ultimo giro e vittoria del torinese


ORLANDO (FLORIDA) - Torna in campo Francesco Molinari. Lo fa ancora una volta nel leggendario sito di “Arnold Palmer Invitational”. Il torneo (7-10 marzo), dedicato al grande campione americano scomparso nel 2016, si gioca al Bay Hill Club & Lodge (par 72), di Orlando in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/255: FRANCESCO SECCO APRE LA STAGIONE A "I SALICI"

Il club pių vicino alla cittā di Treviso prosegue il rinnovamento


TREVISO - Golf Club “I Salici”, un bel giardino dove giocare a Golf. Per me una montagna di ricordi.Non sono del tutto compiuti gli impegnativi lavori al Golf Club “I Salici”, opere intese a rendere il club più importante nel complesso della Ghirada, la cittadella...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/254: IN MESSICO IL RIENTRO IN CAMPO DI FRANCESCO MOLINARI

Il torinese chiude 17° nel torneo vinto da Dustin Johnson


CITTA' DEL MESSICO - Il campionato mondiale messicano segna il rientro in campo di Francesco Molinari, nella prima delle contese stagionali del World Golf Championship. Il torneo si disputa al Club de Golf Chapultepec di Città del Messico, con un montepremi di 10.250.000 dollari....continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

La Fondazione opera nel territorio dell'Alta Marca Trevigiana valorizzando la realtā locale

FONDAZIONE FABBRI, IL 2017 DEDICATO AL QUARANTENNALE

Nel 1977 fa moriva il Senatore, un pensatore attuale e moderno


PIEVE DI SOLIGO - Quarant'anni nel 1977 fa moriva il Senatore Francesco Fabbri, originario di Pieve di Soligo, dedicò la vita intera all'impegno politico e sociale.

Nel 2003 nasce, per volere della Famiglia Fabbri, del comune di Pieve di Soligo e di BIM Piave la Fondazione Francesco Fabbri istituita per celebrare il ricordo e le azioni dei senatore, scomparso a soli 55 anni.

Francesco Fabbri, nato nel 1921, durante la seconda guerra mondiale viene fatto prigioniero dai tedeschi e sopporta due anni di carcere senza cedere alle lusinghe del collaborazionismo; uscito dal campo di prigionia, torna in Italia e partecipa alla vita politica, a partire dalla carica di consigliere comunale fino a diventare Ministro, dimostrando fin da subito grande capacità innovativa, accompagnata da una fortissima coscienza sociale.

La Fondazione opera nel territorio dell'Alta Marca Trevigiana, con un approccio di tipo glocal, agendo nel territorio valorizzando l'identità e la realtà locale avvalendosi di strumenti e linguaggi innovativi, accreditati e diffusi nella comunità internazionale. Essa promuove azioni ed iniziative di sviluppo culturale, sociale ed economico in dialogo con i soggetti territoriali pubblici o privati. Nell'anno del quarantennale dalla scomparsa del Senatore, il programma di Fondazione Fabbri diventa più fitto di eventi e manifestazioni, nell'intento di essere un "tramite" per l'intera comunità.

L'intervista a Giustino Moro, presidente della Fondazione Francesco Fabbri e a Federico Della Puppa, membro del comitato scientifico.

Galleria fotograficaGalleria fotografica