Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Continua il calvario biancoceleste, 28 gol subiti in 4 gare

PER IL TREVISO ALTRE 7 SBERLE, STAVOLTA DAL MARTELLAGO

Visentin si dice pronto a diventare il nuovo presidente


GIAVERA DEL MONTELLO - 10 col San Donà, 5 col Sedico, 6 col Giorgione e stavolta sulla ruota del Treviso è uscito il 7: tanti sono i gol rifilati dal Martellago. Altra umiliazione, altra partita senza alcuna storia, con l'aggiunta anche di due espulsi. Presente Luca Visentin, il quale si dice sicuro che a giorni diventerà il nuovo presidente biancoceleste e di giocare al Tenni.

TREVISO-REAL MARTELLAGO 0-7
TREVISO (4-4-2) Montesi 7; Romano 4 (st 1’ Tarnagda 4), Kastrati 5.5, Rosina 5, Spirandelli 5.5; Cremonese 5 (st 25‘ Wane Pape sv), Flavio 5, Dzaferi 5, Bedin 4.5; Bavaresco 5.5 (st 14’ Amato 5), Turco 5. A disp. Berto e Codato. All. Tonella
MARTELLAGO (4-4-2) Fasolo 6; Barzan 6.5, Bello 6 (st 25‘ Carbonetti 6), Donè 6.5 (st 16‘ Bagarollo 6), Tamburini 6; Di Lalla 6.5, Di Prisco 6, D. Vianello 6, Dell’Andrea 6.5 (st 1‘ Molin 7); Gemelli 6, Comin 7. A disp. Cestaro, Cisiola, Giubilato, Parpinello. All. M. Vianello.
ARBITRO: Zago di Conegliano 6
MARCATORI Pt 12’ Donè, 15’ Dell’Andrea, 20’ Comin, 21’ Gemelli. St 3’ Comin, 47’ rig. Molin, 49’ Carbonetti.
NOTE Campo scivoloso. Espulsi (rossi diretti) st 47’ Tarnagda per proteste e st 49' Bedin per fallo da ultimo uomo. Ammoniti Tarnagda e Bello. Angoli 5-4 per il Treviso. Rec. 0’-4’. Spett. 100.

Gli altri risultati:

Istrana-Liventina 1-1, Nervesa-Giorgione 0-1, Union Pro-Borgoricco 2-0, Favaro-Sandonà 0-1, Liapiave-Saonara Villatora 0-1, Union QDP-Cornuda Crocetta 0-1.

La classifica:

San Giorgio Sedico 56, Liventina 53, Sandonà 40, Nervesa 37, Martellago 36, Liapiave e Union Pro 33, Borgoricco 29, Istrana 27, Union QDP, Saonara Villatora e Portomansuè 26, Giorgione e Cornuda Crocetta 22, Treviso (-4) 19, Favaro 18.