Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma è festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/195: A DUBAI IL GRAN FINALE DELL'EUROPEAN TOUR

Rahm vince il torneo, classifica generale a Fleetwood


DUBAI - Con la disputa del DP World Tour Championship Dubai (16-19 novembre), è terminata al Jumeirah Golf Estates (Par 72), la stagione dell’European Tour cui hanno partecipato i primi sessanta classificati nell’ordine di merito della "Race To Dubai". Unico italiano in gara...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La scadenza potrebbe essere posticipata al 22 marzo

VENETO BANCA, 30 MILIONI PER I SOCI IN DIFFICOLTÀ

All'offerta di transazione ha aderito il 34% degli azionisti


MONTEBELLUNA - Veneto Banca costituisce ufficialmente il fondo di solidarietà di 30 milioni di euro per sostenere i soci in situazione di particolare disagio socio-economico.
Il Fondo è rivolto ai medesimi destinatari dell’Offerta Pubblica di Transazione e anche in questo caso i beneficiari dovranno rinunciare ad azioni risarcitorie nei confronti della banca e diventerà effettivo a seguito dell’esito positivo dell’Offerta stessa. A gestirlo sarà la Fondazione Veneto Banca, attraverso un'apposita commissione, e il criterio base per individuare i destinatari sarà l'Isee.
Il gruppo montebellunese rende noto che, al 6 marzo 2017, ha aderito all'offerta di transazione oltre il 34% degli azionisti interessate, mentre il 14% ha rifiutato.
Alla luce della numerose richieste di appuntamento e di adesioni pervenute in questi ultimi giorni, il cda di Veneto Banca sta valutando l’opportunità di una proroga della scadenza della proposta, attualmente prevista per il 15 marzo: l'ipotesi è di allinearla all'analoga offerta di Popolare di Vicenza, che terminerà il 22 marzo.