Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/175: PARLA INGLESE L'OPEN DE FRANCE

Tommy Fleetwood vince l'evento Rolex Series di Parigi


PARIGI - È partito il giorno 29 giugno a Guyancourt, al golf National nei pressi di Parigi, il maggior incontro della stagione golfistica 2017, l’evento Rolex Series del Tour europeo “Race to Dubai”, l’HNA Open de France. È una tappa importante del circuito...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Giovedì 9 marzo ore 21 sul palco la compagnia Prototeatro

COMMEDIA TRA SOSPETTI ED EQUIVOCI AL MANZONI DI PAESE

In scena "L'allegra combriccola del bar centrale" di Dal Pra


PAESE - La compagnia Prototeatro presenta “L'allegra combriccola del bar centraledi Piero Dal Pra giovedì 9 marzo ore 21 al Teatro Manzoni di Paese.

La vicenda della commedia ruota intorno a un equivoco: il musico che arriva in paese con la Banda musicale di Vicenza è o non è il figlio illegittimo della moglie “fedifraga” di quel tale Lino Dal Pozzo che fa tanto il duro al Bar Centrale? Si vanta di aver ripudiato la moglie che lo aveva tradito mentre lui, camicia nera, si trovava in Etiopia. In realtà ora si fa comandare a bacchetta dalla nuova compagna Gioietta, donna terribile, che lo va a “pescare” al bar, per rimproverarlo duramente davanti a tutti, alludendo spesso con tono minaccioso a quello che potrebbe succedere all'imminente arrivo di quella Banda Musicale di Vicenda e di quel famoso musico...La figlia sa che si sta innamorando di quel musico che potrebbe essere proprio suo fratello? Ah!...la due zitelle si leccano i baffi di fronte a tanta “tela da ricamare”...
Non meno scalpore susciterà l'inaspettata infatuazione del barista per Luana, quella del tiro a segno, per la quale perderà letteralmente la testa fino a farsi rubare anche una bella sommetta. Pettegolezzi, chiacchiere e battute piccanti rimbalzano tra gli avventori e il barista, indispensabile punto di riferimento; per quasi tutti un parente e per qualcuno un vero e proprio confidente.
Tra sospetti ed equivoci, la vicenda, dal sapore tragicomico, finirà con un epilogo a sorpresa.
Uno strampalato barista, l'avvenente ragazza del “tiro al bersaglio”, due acide e ridicole zitelle, il professore smemorato, l'artista fallito, la fornaretta del paese, l'ex attivista del Fascio, la sua terribile donna, tre giovani ragazzi, il burlone del paese, il musico della Banda di Vicenza: questi sono i variopinti avventori del Bar Centrale, protagonisti dello spettacolo.

Costo biglietto: 10 euro
Per ulteriori informazionimail