Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/256: FRANCESCO MOLINARI CAMPIONE ALL'ARNOLD PALMER

Fantastico ultimo giro e vittoria del torinese


ORLANDO (FLORIDA) - Torna in campo Francesco Molinari. Lo fa ancora una volta nel leggendario sito di “Arnold Palmer Invitational”. Il torneo (7-10 marzo), dedicato al grande campione americano scomparso nel 2016, si gioca al Bay Hill Club & Lodge (par 72), di Orlando in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/255: FRANCESCO SECCO APRE LA STAGIONE A "I SALICI"

Il club pių vicino alla cittā di Treviso prosegue il rinnovamento


TREVISO - Golf Club “I Salici”, un bel giardino dove giocare a Golf. Per me una montagna di ricordi.Non sono del tutto compiuti gli impegnativi lavori al Golf Club “I Salici”, opere intese a rendere il club più importante nel complesso della Ghirada, la cittadella...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/254: IN MESSICO IL RIENTRO IN CAMPO DI FRANCESCO MOLINARI

Il torinese chiude 17° nel torneo vinto da Dustin Johnson


CITTA' DEL MESSICO - Il campionato mondiale messicano segna il rientro in campo di Francesco Molinari, nella prima delle contese stagionali del World Golf Championship. Il torneo si disputa al Club de Golf Chapultepec di Città del Messico, con un montepremi di 10.250.000 dollari....continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il segretario Vendrame dal prefetto per sollecitare i referendum

IL 20% DEI TREVIGIANI LAVORA NEL SISTEMA DEGLI APPALTI

La stima della Cgil sul fenomeno in crescita nella Marca


TREVISO - Sono quasi 36mila i lavoratori trevigiani impiegati nel sistema degli appalti, ossia di servizi come mense, pulizie, vigilanza, logistica appaltati da enti e industrie ad altre imprese esterne. Circa il 10% dell'intera forza lavoro della Marca (375mila persone). Secondo la Cgil di Treviso, però, potrebbero essere più del doppio.
"Il dato infatti è assolutamente parziale – spiega il segretario provinciale Giacomo Vendrame –. Comprende, infatti, circa seimila addetti nel settore della cooperazione sociale, 13mila nella logistica e 17mila nei cosiddetti servizi alla persona. Ma nel conteggio mancano del tutto i servizi alle imprese, comprese le attività di pulizia, la ristorazione aziendale, la vigilanza e l'ambito molto esteso degli appalti in edilizia. Riteniamo che i trevigiani inseriti nel sistema degli appalti rappresentino più del 20% del totale dei lavoratori”.
Proprio sul tema della responsabilità in solido dei committenti degli appalti, la Cgil ha promosso un referendum, oltre a quello sull'abolizione dei voucher. Il leader sindacale ha consegnato al prefetto di Treviso, Laura Lega, una lettera in cui chiede di sollecitare il governo a fissare quanto prima la data della consultazione.

Galleria fotograficaGalleria fotografica