Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I Carabinieri l'hanno sorpreso la scorsa notte dentro un capannone

VAMPIRO DEL GASOLIO ARRESTATO A TEZZE DI VAZZOLA

Italiano 63enne rubava carburante dai serbatoi di mezzi agricoli


VAZZOLA - Vampiro del gasolio arrestato dai Carabinieri. I miliatari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Conegliano, la scorsa notte, hanno sorpreso a Tezze di Vazzola un 63enne italiano, incensurato, residente nel Coneglianese, intento ad asportare carburante dai serbatoi di alcuni mezzi agricoli.
Gli uomoni dell'Arma erano
impegnati nei controlli per la prevenzione dei reati contro il patrimonio: proprio in questi giorni i servizi sono stati intensificati grazie all’impiego di diverse pattuglie della Compagnia intervento Operativo del 4° Battaglione Carabinieri Veneto. E la rafforzata vigilanza ha subito portato i suoi frutti: i militari hanno bloccato il malvivente all’interno di un capannone agricolo, mentre riempiva alcune taniche con gasolio per autotrazione.
Nel corso della mattinata di sabato, il Tribunale di Treviso ha convalidato l’arresto e rimesso in libertà il responsabile del furto, in attesa dell’udienza fissata il prossimo 21 aprile.