Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma Ŕ festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/195: A DUBAI IL GRAN FINALE DELL'EUROPEAN TOUR

Rahm vince il torneo, classifica generale a Fleetwood


DUBAI - Con la disputa del DP World Tour Championship Dubai (16-19 novembre), è terminata al Jumeirah Golf Estates (Par 72), la stagione dell’European Tour cui hanno partecipato i primi sessanta classificati nell’ordine di merito della "Race To Dubai". Unico italiano in gara...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ottima prestazione dei ragazzi di Pillastrini, che hanno dominato

TVB DISTRUGGE CHIETI ED ╚ PRIMA IN CLASSIFICA

Niente da fare per il temuto ex DeCosey


TREVISO - Una De' Longhi dirompente distrugge Chieti ed aggancia il primato, per le sconfitte di Virtus e Trieste. Gara davvero di alto livello quella dei trevigiana, dominata in ogni parte del campo: niente da fare per l'ex Quenton DeCosey. Apre le danze capitan Fantinelli con una morbida sospensione da distanza ravvicinata, poi è Perry a far schizzare il pubblico sui seggiolini con una tripla. Chieti, com’è prevedibile, non resta a guardare e pareggia grazie ad una bomba di Allegretti e a due liberi di Golden. La partita si accende, Ancellotti e Allegretti danno spettacolo, ma è la tripla del Fante a far esultare di nuovo il Palaverde. Entra anche Perl, poi capolavoro di Fantinelli che recupera palla sul contropiede degli abruzzesi e innesca Moretti, abile a finalizzare in transizione. Si corre e si segna molto, Chieti sceglie di difendere a zona ma viene bucata dai piazzati di Ancellotti e Moretti, restando a galla grazie a Fallucca. Il primo canestro di Perl al Palaverde vale il +7 e allora Bartocci chiama time-out. La Proger si riporta sotto con Turel, replica TVB con Rinaldi che appoggia al volo l’assist di La Torre. Zucca realizza in entrata e si va al primo riposo con la De’ Longhi avanti per 21-18. Annullato il bellissimo canestro realizzato da Rinaldi, col tiro che purtroppo è stato scoccato a tempo scaduto. Schiacciante il dominio a rimbalzo di Treviso, un 14-6 con 9 carambole raccolte sotto il canestro ospite. È il momento di spingere a fondo sull’acceleratore e La Torre raccoglie il messaggio: splendido il suo canestro per il 23-18. Dopo il libero di Golden sono Rinaldi e Moretti a siglare il +8. Zucca accorcia dalla lunetta, poi è splendido Moretti con la stoppata in difesa su Golden. Fantinelli continua a regalare spettacolo: rimbalzo in difesa, contropiede, passaggio dietro alla schiena per l’appoggio di La Torre. Pubblico in visibilio, time-out Chieti e TVB che non molla il pedale del gas, con Perry che porta i suoi in doppia cifra di vantaggio per la prima volta sul 31-20 a metà del quarto. La De’ Longhi non si ferma più, Chieti non riesce a segnare su azione, infrangendosi ad ogni assalto contro il muro eretto da Fantinelli e compagni, mentre in attacco la palla gira perfettamente e protagonisti sempre diversi trovano la via del canestro. Finisce con un crescendo rossiniano: a metà gara Chieti è doppiata (44-22), con un solo canestro realizzato dal campo e un parziale complessivo di 23-4. 29-11 il conto dei rimbalzi, 14 gli assist (6 di Fantinelli), 66-6 la valutazione.

Nel terzo quarto non cambia la musica, anzi TVB continua a macinare canestri su canestri fino al +29 (56-27) siglato da Fantinelli. Qui Chieti ha un sussulto e confeziona un 10-0 su cui Pillastrini chiama un time-out. E i suoi ragazzi rispondono ottimamente, con un contro-parziale di 7-0 che ristabilisce un divario di tutta sicurezza quando termina il terzo quarto (64-37). L’ultima frazione è un lunghissimo garbage time, nel quale si registra il massimo vantaggio sul +35 (74-39). C’è spazio anche per i giovani Barbante e Rota, mentre da segnalare è l’ottima prova di squadra, con tre giocatori in doppia cifra e quattro a sfiorarla. Finisce con i quasi cinquemila del palazzetto che hanno cori e applausi per tutti.


DE’ LONGHI TREVISO BASKET – PROGER CHIETI 80-47

DE’ LONGHI: Fantinelli 9 (3/5, 1/2), Moretti 10 (3/4, 1/4), Negri 6 (1/4, 0/2), Perry 9 (3/8, 1/3), Ancellotti 14 (7/8 da 2); Rota, La Torre 13 (5/10, 1/4), Malbasa 2, Barbante, Rinaldi 11 (3/6, 1/2), Poser (0/1 da 2), Perl 6 (2/8, 0/1). All.: Pillastrini

PROGER: Golden 7 (2/9, 0/1), Fallucca 11 (1/2, 3/6), DeCosey 2 (1/6, 0/1), Allegretti 5 (1/2, 1/2), Mortellaro 7 (2/6 da 2); Turel 3 (0/1, 1/3), Venucci 4 (0/2, 1/1), Piccoli 2 (1/1, 0/2), Zucca 3 (1/2 da 2), Sergio 3 (0/1, 1/3). All.: Bartocci

ARBITRI: Tirozzi, Pecorella, Capurro.

NOTE: pq 21-18, sq 44-22, tq 64-37. Tiri liberi: Treviso 11/19, Chieti 8/15. Rimbalzi: Treviso 33+21 (Perry 11+3), Chieti 21+6 (Mortellaro 8+4). Assist: Treviso 21 (Fantinelli 10), Chieti 9 (DeCosey, Allegretti 2). 5 falli: nessuno. Spettatori: 4872.

Tezenis VR-Segafredo BO      2ts   113-105
 Recanati-Unieuro Forlì                   74-89
 Visitroseto.it-Dinamica MN             88-81
 A.Costa Imola-GSA Udine              77-65
 Termoforgia Jesi-OraSì RA             85-88
 Kontatto BO-Bondi Ferrara     ts    89-91
 Assigeco Piacenza-Alma TS            78-70

 La classifica:    
                
 Segafredo BO     34   Aurora Jesi        22
 De Longhi TV      34   Assigeco PC      22
 Alma Trieste       32   GSA Udine         20
 OraSì Ravenna    32   Bondi Ferrara     20
 Roseto Sharks    28   Proger Chieti      18
 Kontatto BO       28   A.Costa Imola     18
 Tezenis Verona    26   Ambalt Recanati  12
 Dinamica MN       26   Unieuro Forlì        12