Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma è festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/195: A DUBAI IL GRAN FINALE DELL'EUROPEAN TOUR

Rahm vince il torneo, classifica generale a Fleetwood


DUBAI - Con la disputa del DP World Tour Championship Dubai (16-19 novembre), è terminata al Jumeirah Golf Estates (Par 72), la stagione dell’European Tour cui hanno partecipato i primi sessanta classificati nell’ordine di merito della "Race To Dubai". Unico italiano in gara...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sabato mattina tutte le agenzie aperte per convincere gli azionisti

VENETO BANCA, IL 60% DEI SOCI HA ADERITO ALLA TRANSAZIONE

L'ad Cristiano Carrus alla filiale di Montebelluna


MONTEBELLUNA - Ultima settimana per l'offerta pubblica di transazione lanciata da Veneto Banca, per convincere i suoi soci a rinunciare ad azioni legali contro l'istituto in cambio di un rimborso del 15% della perdita subita nell'azzeramento del valore delle azioni. Per sostenere i bancari impegnati nel fornire informazioni e valutare di persona l'andamento dell'operazione, l'amministratore delegato del gruppo montebellunese Cristiano Carrus si è recato in mattinata nella storica filiale di piazza Dall'Armi a Montebelluna.
"Negli ultimi giorni - ha affermato il manager - le accettazioni non sono inferiori all'equivalente del due per cento di azioni al giorno. Un buon ritmo”. Secondo quanto comunicato dall'istituto sono stati contattati soci in rappresentanza del 96% delle azioni in perimetro: ha aderito all'accordo oltre il 60% dei circa 75mila azionisti interessati, che hanno in mano il 50% delle azioni. L'obiettivo fissato perchè l'offerta possa considerarsi riuscita è dell'80% delle quote. “E' una soglia molto, molto alta – ribadisce Carrus - ed una settimana non è poi così lunga. E' un'impresa molto importante. Vedremo al 22 dove arriviamo. Di certo non lasceremo intentato alcuno sforzo per fornire un'informazione capillare".
Per questo, sabato 18 marzo 2017 - dalle 9 alle 13 – saranno aperte tutte le 385 filiali del gruppo (di cui 149 nel Nord Est), in tutta Italia, per la sola operatività legata all'offerta.