Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/197: IL RITORNO DI TOGER WOODS

Il campione di nuovo sul green nel "Torneo degli eroi"


NASSAU - Un evento atteso, e da molti auspicato: il fuoriclasse Tiger Woods 41enne di Cypress (California), si rimette in gioco. È sceso in campo dal 30 novembre al 3 dicembre all’Albany Golf Course (par 72) di Nassau, a New Providence sulle isole Bahamas, praticamente a casa sua,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/196: AD ALICANTE LA SFIDA ITALIA - SPAGNA DEI GIORNALISTI

Vincono gli iberici, ma è festa per tutti


ALICANTE (SPA) - Ad Alicante, il match “Periodistas España-Italia”, la tradizionale sfida dei giornalisti spagnoli nostri antagonisti, in un clima di grande amicizia. È il più cordiale e allegro tra gli incontri internazionali che nella stagione vede i giornalisti...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/195: A DUBAI IL GRAN FINALE DELL'EUROPEAN TOUR

Rahm vince il torneo, classifica generale a Fleetwood


DUBAI - Con la disputa del DP World Tour Championship Dubai (16-19 novembre), è terminata al Jumeirah Golf Estates (Par 72), la stagione dell’European Tour cui hanno partecipato i primi sessanta classificati nell’ordine di merito della "Race To Dubai". Unico italiano in gara...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il sindaco Bonet: "Successo che ripaga degli sforzi"

ANTICA FIERA DI GODEGA, VENTIMILA VISITATORI ALLA TRE GIORNI

Molto apprezzati il convengo sul prosecco e il salone Terra Nostra


GODEGA SANT'URBANO - C’è soddisfazione tra gli organizzatori dell’Antica Fiera di Godega per l’alto afflusso di visitatori all’edizione 2017. Sono quasi 20 mila le persone che hanno visitato la kermesse tra sabato 4, domenica 5 e lunedì 6 marzo.

"Il numero di visitatori ripaga dello sforzo, sia l’amministrazione comunale, sia i volontari, sia le ditte che hanno lavorato all’evento, la DGE System e la Gu&Gi – afferma il sindaco di Godega Alessandro Bonet -. Per me sarà l’ultima fiera perché il mio mandato di primo cittadino si conclude quest’anno. Consegno ai futuri amministratori del paese una fiera viva e vivace e una struttura organizzativa di comprovata efficienza ed efficacia".

Molto apprezzati sono stati il convegno sul futuro del prosecco, con oltre 750 partecipanti, e il Salone Terra Nostra, con una ventina di piccoli produttori locali di eccellenze enogastronomiche e gli show cooking sull’arte di fare il pane, nell’ambito del quale sono stati raccolti i fondi da destinare alle popolazioni terremotate del Centro Italia.