Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il rapporto annuale di Intesa Sanpaolo: al 2° posto l'occhialeria bellunese

AL PROSECCO CONEGLIANO VALDOBBIADENE L'OSCAR DEI DISTRETTI

L'area della Docg al top per performance di crescita


CONEGLIANO - Il distretto industriale del Prosecco di Conegliano-Valdobbiadene vince l'oscar per la miglior performance di crescita e redditività. È quanto emerge del rapporto annuale sull'evoluzione economica e finanziaria delle imprese distrettuali realizzato dalla direzione studi e ricerche di Intesa Sanpaolo. La classifica vede i 15 migliori distretti industriali. Tutte le filiere produttive e le macro-aree italiane sono rappresentate, con una prevalenza di distretti dell'agroalimentare (6) e della meccanica (4) da un lato e di distretti del Nord-Est (8) e del Nord-Ovest (3) dall'altro. Al secondo posto il distretto dell'occhialeria di Belluno, al terzo i salumi di Parma. Seguono: Vini dei colli fiorentini e senesi, Mozzarella di bufala campana, legno e arredamento dell'Alto Adige, conserve di Nocera, dolci e pasta veronesi, meccanica strumentale di Bergamo, gomma del Sebino bergamasco, materie plastiche  Treviso, Vincenza, Padova, macchine concia della pelle di Vigevano, marmo di Carrara, meccanica strumentale di Vicenza e Termomeccanica scaligera.

ZAIA: "E' L'INTERO TESSUTO PRODUTTIVO A VINCERE"

"Il distretto del Prosecco non solo si merita l’Oscar della crescita, ma è diventato ormai simbolo del primato veneto nel coniugare tradizione, ingegno e innovazione, fedeltà al territorio e dimensione internazionale”. Anche il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, commenta con soddisfazione la classifica elaborata da Intesa Sanpaolo, che vede ai primi posti numerosi distretti veneti, a partire dal quello del Conegliano Valdobbiadene.
“E’ lo stesso mix che ha fatto crescere ai massimi livelli il contiguo distretto dell’occhialeria e gli altri distretti veneti, diventati il simbolo della ripresa della ‘locomotiva’ del Nordest - ribadisce Zaia -. Se Prosecco, occhiali, dolci, termomeccanica e industria della plastica sono le ‘lepri’ dell’economia del Veneto nonchè dell’intero Paese – conclude il governatore – il merito sta nell’intelligenza dei nostri imprenditori, ma anche nel forte e riuscito connubio tra imprese, formazione e politiche attive di sostegno alle reti produttive, all’internazionalizzazione, alla ricerca e all’innovazione”.