Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'inaugurazione sabato 25 marzo ore 18, la mostra sarà aperta fino all'8 aprile

A SPAZIO PARAGGI INAUGURA "ORO, SETA E ALTRO"

In mostra le opere delle trevigiane Natalina Botter e Emanuela Lorenzon


TREVISO - La mostraOro, seta e altro” di Natalina Botter ed Emanuela Lorenzon verrà inaugurata sabato 25 marzo alle ore 18 all'interno dello Spazio Paraggi.

Natalina Botter
Nata a Treviso in una famiglia di artisti e noti restauratori, è cresciuta a contatto con l’arte e la cultura. Fin da giovanissima si è avvicinata alla pittura, acquisendo la tecnica del restauro di quadri su tela dal maestro Giuseppe (Bepi) Fini e del restauro di affreschi lavorando con il padre Mario.
E’ stata più volte collaboratrice di Giuseppe Mazzotti nell’allestimento di mostre come quella su Arturo Martini a Santa Caterina nel 1967 e quella sulle ville Venete a Piazzola sul Brenta nel 1978 . Ha iniziato a divulgare sia in Italia sia all’estero la conoscenza del patrimonio storico e artistico della sua città e del Veneto.
Attingendo al suo ampio repertorio di conoscenze e di esperienze, continua a dedicarsi alla diffusione delle espressioni culturali del territorio; da molti anni è impegnata nel settore del turismo come guida e interprete.
Appassionata di viaggi, si è laureata in Lingue e Letterature Straniere e ha insegnato nelle scuole superiori cittadine, senza però mai abbandonare disegno, pittura a olio, fotografia e acquarello.
E’ stata insignita di premi e riconoscimenti, sia in ambito artistico che culturale.

Emanuela Lorenzon
Consegue la laurea in Lingue e Letterature Straniere e insegna in diverse scuole di Treviso e Provincia.
La passione per l’arte e la curiosità per i manufatti del passato e del presente la inducono a confrontarsi con la complessità di linguaggi nuovi e a ricercare forme espressive personali, che divengono gradualmente percorso di ideazione del gioiello. Nella cultura artistica di questo territorio appaiono allora particolarmente significativi sia gli ornamenti dell’antichità, come le collane "torquis", le perle "a meandro", le fibule in bronzo, risalenti alle civiltà paleovenete e conservate nel Museo Civico di Santa Caterina a Treviso, sia le opere contemporanee di design, quali i gioielli di Afra e Tobia Scarpa, divenuti koinè cosmopolita.

La mostra sarà aperta fino a sabato 8 aprile con i seguenti orari:
mattino 9-13
pomeriggio 15-18
domenica chiuso

Spazio Paraggi
via Pescatori, 23 - Treviso
info@spazioparaggi.it