Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gara decisa da tre penalty, con 3 espulsi e 8 ammoniti

RIGORE A TEMPO SCADUTO ED IL BORGORICCO BEFFA IL TREVISO

Costa carissimo una colossale ingenuitÓ finale


GIAVERA - Nemmeno stavolta al Treviso è riuscita l'impresa di cogliere il primo punto della nuova gestione: ma la sfortuna, assieme alle ingenuità, è stata tanta, quella di prendere un rigore a tempo scaduto facendosi infilare in contropiede invece di spazzare via la palla. Partita decisa da tre penalty, tutti dubbi, con tre espulsioni ed otto ammoniti. Il Borgoricco legittima la vittoria con due traverse colpite ma resta il grande rammarico trevigiano, dopo Saonara, per l'occasione buttata via. Ed ora i biancocelesti sono ultimi in classifica da soli.

TREVISO-BORGORICCO 1-2
TREVISO (4-3-3): Berto 6.5; Papa Aya 7, Ghosheh 7, Kastrati 5, Spirandelli 6; Cremonese 6, Rosina 6.5, Flavio 6; Dzaferi 6, Bavaresco 6.5 (st 30‘ Amato st), Sabatino 6. A disp. Montesi, Codato, Wane Pape, De Maio, Turco, Tarnagda. All. Arcuri.
BORGORICCO (4-4-2): Nalin 6; Accin 6, Masiero 6.5, Scappin 6, Segato 7; Antonello 6.5, Regazzo 6 (st 39’ Materazzo sv), Costa 5, Gomiero 6; Volpara 6 (st 39’ Materazzo sv), Vecchi 6 (st 35’ Rossignoli sv). A disp. Tieppo, Minotto, Monachello, Tacchetto. All. Perrucci.
ARBITRO: Meta di Vicenza 6.
MARCATORI: Pt 6’ rig. Vecchi, 46’ rig. Dzaferi; st 46’ rig. Gomiero.
NOTE Cielo variabile. Espulsi: pt 46’ Costa (doppia ammonizione), st 30’ Kastrati (doppia ammonizione), 46’ Ghosheh (fallo da ultimo uomo). Ammoniti: Costa, Rosina, Gomiero, Sabatino, Kastrati, Dzaferi, Flavio, Accin. Angoli: 2-1 per il Borgoricco. Spett. 150. Rec. 1’-3’.

Gli altri risultati:

Istrana-Giorgione 3-2, Nervesa-Saonara Villatora 4-0, Union Pro-Cornuda Crocetta 4-1, Favaro-Real Martellago 0-0, Liapiave-Union QDP 3-2, Portomansuè-Liventina 0-3, Sandonà-San Giorgio Sedico 3-1.

La classifica:

San Giorgio Sedico 59, Liventina 56, Sandonà 46, Real Martellago e Nervesa 40, Union Pro 37, Liapiave 36, Istrana 33, Borgoricco 32, Saonara Villatora 29, Union QDP 27, Portomansuè 26, Cornuda Crocetta 25, Giorgione 23, Favaro 20, Treviso (-4) 19.