Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitÓ coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Comuni interessati: Treviso, Ponte di Piave, Povegliano, Salgareda e Volpago

CONTROLLO DI VICINATO, OGGI LA FIRMA DEL PROTOCOLLO

L'obbiettivo incrementare sicurezza urbana e ridurre il degrado


TREVISO - Il Prefetto di Treviso Laura Lega, oggi incontrerà i Sindaci di Treviso, Ponte di Piave, Povegliano, Salgareda e Volpago del Montello per la firma del Protocollo d'intesa “controllo di vicinato”.

Il progetto ha lo scopo di incrementare le condizioni di sicurezza urbana valorizzando percorsi di cittadinanza attiva a di partecipazione diretta dei cittadini alla cura del proprio territorio per prevenire il degrado urbano.

Il Protocollo, che oggi viene sottoscritto nel Salone degli Stemmi della Prefettura di Treviso, intende valorizzare la collaborazione tra Prefettura, Forze di Polizia, Comuni e cittadini. I cittadini potranno quindi offrire informazioni utili a prevenire e contrastare eventi e situazioni pregiudizievoli per la sicurezza urbana.
Il Protocollo è aperto alle future adesioni di tutti gli altri Comuni della provincia che intendessero sperimentare, nei rispettivi ambiti territoriali, il modulo di sicurezza partecipata “controllo del vicinato”.
Le Amministrazioni Comunali firmatarie si impegnano ad approvare, con apposita delibera di Giunta, un Progetto “controllo di vicinato” che recepisca pienamente il contenuto del presente protocollo e venga trasmesso al Comitato per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica per la relativa approvazione.